La Potenza della Croce - Entrare nella Risurrezione

Home - Scarica libroLettura libro da sitoAltri contenutiMusicaForum





 



Preghiere che possono cambiare la vita


San Francesco

San Francesco ha sempre centrato le cose utili e buone da chiedere e da fare e metto tre sue preghiere.


Altissimo e glorioso Dio

Altissimo glorioso Dio,

illumina le tenebre del cuore mio,

e dammi fede retta, speranza certa e carità perfetta,

umiltà profonda e scienza che non confonda,

sapienza e conoscenza.

Signore, che io faccia la tua santa e verace volontà. Amen.”


Preghiera semplice

Signore, fa’ di me uno strumento della tua Pace,

dove c’è odio, ch’io porti l’amore;

dove c’è offesa, ch’io porti il perdono;

dove c’è discordia, ch’io porti l’unione;

dove c’è errore, ch’io porti la verità;

dove c’è dubbio, ch’io porti la fede;

dove c’è disperazione, ch’io porti la speranza;

dove sono le tenebre, ch’io porti la luce;

dove c’è tristezza, ch’io porti la gioia.

Maestro, fa’ che io non cerchi tanto

di essere consolato, quanto di consolare;

di essere compreso, quanto di comprendere;

di essere amato, quanto di amare.

Poiché, è dando, che si riceve;

dimenticandosi, che si trova comprensione;

perdonando, che si è perdonati;

morendo, che si risuscita a Vita Eterna. Amen.”


Cantico delle Creature

Altissimo, onnipotente bon Signore, tue so' le laude,

la gloria e l'onore e onne benedizione.

Laudato si', mi Signore, per sora Luna e le Stelle:

in cielo l'hai formate clarite e preziose e belle.

Laudato si', mi Signore, per sor Acqua,

la quale è multo utile e umile e pretiosa e casta.

Laudato si', mi Signore, frate Foco,

per lo quali enn'allumini la nocte;

ed ello è bello e iocondo e robustoso e forte.

Laudato si', mi Signore, per sora nostra madre Terra,

la quale ne sostenta e governa e produce diversi fructi

con coloriti fiori ed erba.

Laudato si' mi Signore, per quelli che perdonano

per lo tuo amore e sostengo infirmitate e tribulazione.

Laudato si', mi Signore, per sora nostra Morte corporale,

da la quale nullo omo vivente po' scampare.

Guai a quelli che morranno ne le peccata mortali!

Beati quelli che troverà ne le tue sanctissime voluntati,

ca la morte seconda no li farrà male.

Laudate e benedicite mi Signore,

e ringraziate e serviteli cun grande umiltate.


Prossimo capitolo


Scarica libroLettura libro da sitoAltri contenutiMusica - Forum




Quest'opera è consacrata al Cuore Immacolato di Maria.

Autore Oscar Lepore

Oscarlepore@email.it

Sono presente anche su facebook con nome Oscar Lepore (quello nato il 9 luglio 1983).