La Potenza della Croce - Entrare nella Risurrezione

Home - Scarica libroLettura libro da sitoAltri contenutiMusicaForum





 



Risurrezione

Siamo arrivati alla fine, ma è solo l'inizio della vera vita. Sono due le preghiere che vi do per entrarci, entrambe forti e importanti, da pregare più e più volte e intercalare con l'Ave Maria normale, se volete anche col Rosario.

Preghiera della Risurrezione:

Padre in Gesù crocifisso, morto e risorto per me, benedico con amore, per la Sua Carne e il Suo Sangue, la mia vita e la mia morte, i miei problemi e le mie relazioni con Te, con me stesso e con gli altri, perdono tutti e chiedo il dono della Grazia e dello Spirito Santo e ringrazio”. Ave Maria.

Preghiera della Risurrezione breve:

Padre per la Carne e il Sangue di Gesù e le Lacrime di Maria perdono e benedico me e le persone che mi hai messo vicino”. Ave Maria.

Prendete sul serio queste preghiere e non dimenticatele, noi siamo costati tanto a Gesù e Maria. Quando emergono nuovi problemi o vi sembra di tornare indietro tornate a queste preghiere e rientrerete nella riconciliazione e nello stato di risurrezione. La prima potete pregarla anche per gli altri, perché guariscano dai loro mali e facciano esperienza dell'Amore di Dio.

Un altro modo di riuscire a entrare nella Risurrezione, è pregare almeno cinque rosari al giorno per lo Spirito di Verità per voi e per tutti, o per altre intenzioni, ma possibilmente anche di più di cinque rosari, per un paio di settimane. Ma questo è per arrivare alla Risurrezione totale, a quello che i buddisti chiamano Nirvana (significa “Risveglio angelico”). Io ci son riuscito tre volte, e ho avuto questo stato per un po' di settimane. La prima volta dentro una comunità dove pregavamo tantissimo, e quindi pregando insieme ad altre persone è stato facile arrivarci, e le altre due da solo, pregando tanti rosari con tanta forza di preghiera finché non ci sono arrivato. Tuttavia non è per tutti arrivare alla Risurrezione totale, ma un medio “Risveglio angelico” penso che sia alla portata di tutti.

Preghiera della Risurrezione per gli altri:

Padre in Gesù crocifisso, morto e risorto per (nome), perdona e benedici con amore, per la Carne e il Sangue di Gesù, la sua vita e la sua morte, i suoi problemi e le sue opere, le sue relazioni con Te, con se stesso e con gli altri e donagli la Grazia e lo Spirito Santo. Ti ringrazio”. Ave Maria.


Siete ora entrati nella vita. Tutto è nuovo e tutto è novità. Tutto ogni giorno acquista un significato più profondo. La natura è ricca di colori e di bellezza come non lo è mai stata, il cinguettio degli uccelli arriva alle vostre orecchie, il sole è stupendo e la luna è magnifica. I bambini sono la gioia del vostro cuore e le gioie degli altri sono anche le vostre gioie. La musica ha suoni meravigliosi che solleticano tutti i vostri sensi uditivi e il cibo che prendete lo sentite in tutto il suo gusto. Il vostro carattere e il vostro modo di fare è diventato stupendo e tutti vogliono stare con voi. L'amicizia di Gesù e l'Amore di Dio sono il vostro pane quotidiano, e sperimentare cose che mai avreste pensato possibili non è cosa anormale per voi. Vi sentite un tutt'uno con quello che vi circonda. Ormai siete risorti e non c'è più nulla che possa farvi del male. Siete col cuore tutto rivolto a Dio e amate le cose che Lui vi ha dato come doni preziosissimi. È aumentata a dismisura la vostra sapienza e intelligenza e sentite col cuore di essere figli adottivi di Dio. Ogni cosa che fate è coperta di benedizioni e vedete il mondo tornare bello attorno a voi.

Eravate come un bruco in una crisalide e ora siete una stupenda farfalla. Tutto questo ci è stato dato per il Sangue che un Uomo-Dio ha versato su una Croce, un Uomo-Dio in cui abbiamo creduto, un Uomo-Dio che è Gesù Cristo nostro Signore.


Prossimo capitolo


Scarica libroLettura libro da sitoAltri contenutiMusica - Forum




Quest'opera è consacrata al Cuore Immacolato di Maria.

Autore Oscar Lepore

Oscarlepore@email.it

Sono presente anche su facebook con nome Oscar Lepore (quello nato il 9 luglio 1983).