La Potenza della Croce - Entrare nella Risurrezione

Home - Scarica libroLettura libro da sitoAltri contenutiMusicaForum





 



Testimonianza 1

Ciao! Magari ti stai chiedendo che cosa è sto foglio. Hai ragione, è qualcosa di strano. Dunque, io non sono nessuno di particolare, ma mi è avvenuta una cosa particolare nella vita. Ero un depresso, un malinconico, stavo male con gli altri, ero figlio di separati e soffrivo sempre pensando che il mondo fosse brutto. Andavo a rave party, guardavo film brutti e volevo solo avere donne, ma non ne trovavo spesso e rimediavo in mezzi non proprio santi. Se mi si parlava di Dio, disprezzavo la cosa pensando che sicuramente se c'è un Dio ha fatto le cose molto male. Ma... un giorno, è accaduto che mio padre si è riavvicinato a mia madre, e sono tornati insieme, dopo essere stato in un posto (Medjugorje), dove si dice che appare la Madonna a dei ragazzi e che si sente molto forte l'Amore di Dio. Non è che la cosa mi ha commosso molto. “Tu sei tornato, son contento, ma la tua religione tientela per te”. Credevo che la fede fosse solo un'autoconvinzione. Fatto sta, che di li a poco ho cominciato a sentire nella mia vita l'azione di forze estranee buone, come se le cose ordinarie della mia giornata fossero organizzate da Qualcuno che non ero più io, ma Dio, anche se non lo ammettevo ancora. Ho percepito l'esistenza di Dio, ho capito che non si tratta di una idea ma di una Persona, ma anche se lo ho riconosciuto e ho cominciato a praticare un po' la Fede ne ho avuto paura e ho lottato contro di Lui per parecchio tempo, senza capire cosa veramente volesse dirmi. Ad un certo punto, una Persona mi è venuta incontro, per spiegarmi meglio la situazione, che nonostante tante Messe e incontri non capivo nell'essenza. Quella persona è Gesù Cristo, il quale anche se è morto duemila anni fa, si dice che è anche Resuscitato! Io non ci credevo veramente, ma a un certo punto mi sono accorto che Lui è Vivo (e Vivo con la “V” maiuscola), e che Lo vedevo bene ogni volta che volevo bene agli altri. Se ero indifferente a loro, lo vedevo poco, ma se mi accorgevo di poter dare loro Amore e Gioia, allora vedevo la Sua Presenza in loro! Fatto sta che a un certo punto ho detto: “Gesù, ti accetto nella mia vita come mio Salvatore, perché credo che Tu sei morto sulla Croce anche per me, pensando anche a me, per riempirmi di Vita, di Amore e di Gioia!” Mi è venuto da piangere, a pensare a quanto ho pensato a me stesso e a quanto non ho dato agli altri, mi sono pentito, ho chiesto perdono e questo piangere mi ha aperto il cuore e da allora penso tanto agli altri, prego per coloro che mi hanno fatto soffrire nella vita, li perdono pregando per loro, penso al bene delle loro anime eterne, e sento un Amore soprannaturale che cresce dentro me verso di loro e che mi guarisce, e che non viene da me ma di cui mi riempie continuamente Dio! Amando gli altri ho fatto l'esperienza dell'Amore di Dio Padre verso di me, che mi dona la Grazia, lo Spirito Santo, il Suo Amore. È un Amore immenso, che si vuole donare, che fa vedere bello il mondo, belli gli altri, bello io! E il mondo non lo conosce, a volte lo accetta, a volte lo rifiuta. Io ero lontano da Lui, ma ho deciso di cercare e continuare a cercare di lasciarmi illuminare dal Suo Amore. È un Amore così bello, puro ed intenso che non lo ho provato così neppure con la ragazza che più ho amato nella mia vita! Forse la Chiesa non sa più trasmettere molto bene questa bellezza, ma ho sperimentato che nella Comunione (Eucarestia) è veramente presente Gesù che si dà in Cibo Divino per noi durante la Messa, per guarirci da ogni male e per darci una capacità d'amare che non avrei mai pensato possibile! E anche che quando mi confesso con convinzione con un sacerdote divento molto più leggero, se prima mi sentivo appesantito da cose sbagliate. È come un rinnovare il battesimo ogni volta, che purifica e dà la Grazia di sentirsi amato da Dio. Insomma, quello che volevo dirti è solamente che Dio non è un'idea, un essere complicato o chissà cosa, ma è una Persona Viva che ci ama di un amore folle! Io lo sperimento ogni giorno, attorno a noi c'è la Madonna e ci sono più angeli di Dio e santi e anime dal purgatorio che persone sulla terra, è stupendo vivere sentendo la loro presenza assieme a noi, è bellissimo parlare con loro e inviarli in missione per aiutarmi a rapportarmi sempre meglio con gli altri! Ero depresso e mi aiutano a diventare sempre più allegro, gioioso, pieno di voglia di vivere e di amare serenamente gli altri, che prima non sapevo amare ma mi erano indifferenti. A volte ci sono difficoltà ma Gesù mi aiuta ogni volta che sbaglio a tornare bravo e buono :-). Ho trovato nel Vangelo di Gesù la fonte della Vita e dell'Amore! Insomma, il mondo spesso ci dice cose brutte su Dio, o false, ci allontana da Lui, ma sai io cosa ti dico? Lo ho conosciuto, ho conosciuto il Suo Amore, e ti dico che: Dio è Amore! Dio è Gioia! Dio è Luce splendente! Dio è la Verità e la Vita! Ed è Tuo Padre! Dio ha un Amore folle anche per te! Vuoi lasciarti amare da Lui? Lo trovi innanzitutto nel Vangelo e pregando con la Madonna che ci aiuta tantissimo! Se vuoi sul sito http://www.potenzadellacroce.it ci son messaggi di Maria e la mia musica per conoscere meglio l’Amore di Dio. Dio, il vostro Padre, vi Ama!


Prossimo capitolo


Scarica libroLettura libro da sitoAltri contenutiMusica - Forum



Quest'opera è consacrata al Cuore Immacolato di Maria.

Autore Oscar Lepore

Oscarlepore@email.it

Sono presente anche su facebook con nome Oscar Lepore (quello nato il 9 luglio 1983).