La Potenza della Croce - Entrare nella Risurrezione

Home - Scarica libroLettura libro da sitoAltri contenutiMusicaForum





 



Evangelizzare per i grandi

...ma per essere un santo, sì! E allora andiamo avanti. Chiaro che questo è per chi ha la chiamata, per chi si sente veramente chiamato a questo. Non è di tutti, e chi fa queste cose non si inorgoglisca come fosse il migliore, a volte i discepoli son migliori degli apostoli. Ma diventare ottimi apostoli è la miglior cosa da desiderare! Non è che dovete andare a gridare a tutti di convertirsi al metodo di san Giovanni Battista, smuove le coscienze ma non c'è nessuno che vi voglia. Ve la faccio tanto semplice e efficace invece, tanto che le persone resteranno senza parole dopo quello che avete fatto, e neppure avranno grossi pensieri cattivi, ma spesso, anzi, tanta ammirazione.

Parliamo di Gesù Cristo noi, che ha già risolto tutto il male possibile di qualsiasi uomo in sé, facendo di sé stesso medico e medicina di ogni tipo di male! Non diciamo altro che la Verità, anche se siamo davanti a un mondo distrutto dal male, perché la nostra fede è che basta il Sangue e le Piaghe di Gesù per tutto, e ne dobbiamo solo accogliere il frutto onorandoli e pregando. Le cose grosse le lasciamo a chi può farle, mentre noi non facciamo altro che volare a passo svelto tra gli altri come angeli del cielo con i nostri fogli, dicendo col cuore “Dio è gioia! Posso lasciarvi questa testimonianza del mio incontro con Gesù? Grazie, pace e gioia!”, dare il foglio in mano e continuare il nostro cammino volando nell'amore di quel Dio che ci dà: animo lieto, consolazioni, e sempre più energia vitale nel farlo! Non serve di più, non crediate di dover parlare e non crediate di essere troppo in grado di farlo. Io ho parlato apertamente solo dopo parecchie centinaia (anche migliaia) di fogli dati a persone che comunque al massimo mi hanno guardato di storto, ma che quando ho cominciato a sorridere non hanno fatto più neanche quello, mi accettavano e mi sorridevano. Non indugiate a vedere se potete fare di più con loro, non cercate di parlare e non perdete tempo a farvi prendere all'amo dagli altri, finché non siete capaci di stare stabili nella grazia e nella pace interiore. Saranno tanti i vostri amici del cielo, se date cose scritte bene. Basterà quello e il vostro esempio perfetto a lasciare a bocca aperta loro e tante persone con cui ne parleranno.

Non le avete tutte, quindi scrivete i nomi dei siti dove possono trovare cose sante, farete una cosa davvero bella per chi desidererà di più di quanto possono leggere in un solo foglio. Io sono per la perfezione e abbondanza nell'evangelizzazione, quindi do gli spunti. Forse certe persone troveranno il senso della vita che andavano cercando, vi sembra poco? A me no. Quando vedrete i frutti in voi capirete che vale la pena evangelizzare già solo per questo. La mia depressione, chiusura, incapacità di rapportarmi con gli altri, di parlare e sentirmi a mio agio con gli altri, di sentire di avere amici, di avere gioie e di essere allegro, sono state distrutte così. Cos'altro devo distruggere? Non c'è altro, quando avete distrutto il vostro male, avete distrutto tutto, e non c'è altro che le benedizioni e la vita felice da accogliere.

Un giorno sarà normale l'evangelizzare, e ci sarà chi annuncerà che il Cristo ha fatto tutto per noi e ci ha dato ogni grazia per il Suo Sangue, con la Croce nella mano destra e il Rosario nella sinistra. Profezia di santi. Preferite usare però i fogli, che ciò è cosa difficile davvero. Le testimonianze che qui vi riporto e che ho usato vi fanno da esempio. La prima viene dalla prima evangelizzazione seria che ho fatto, la seconda è buona, e la terza è quella che ho intenzione di usare per questo libro. Non abbiate paura di far vedere che sono cose grandi, nelle testimonianze, perché sono cose vere. È dicendo le cose grandi che si diventa grandi. Abbiate pazienza in quel che fate e cercate soprattutto le città nei sabato pomeriggio, i giovani sono lì che aspettano solo che esista un motivo per cui vivere. Pace e gioia a chi veramente vive.


Prossimo capitolo