La Potenza della Croce - Entrare nella Risurrezione

Home - Scarica libroLettura libro da sitoAltri contenutiMusicaForum





 



Evangelizzare per i piccoli

Io son partito dalle cose piccole, e ancora le faccio. Comunque, ognuno ha la Sua chiamata e le richieste che il Signore ha su di lui. Certo che se voi foste dei religiosi che all'inizio della loro vita nuova erano infiammati di voglia di servire il Signore, dovete fare quello che il Vangelo vi chiede, non che vi chiede chi scrive qua, ma che il Vangelo vi chiede. D'altronde è la via aperta alla felicità massima di vita, se lo fate come si deve.

Ma sapete cosa è essere generatori della fede negli altri, della presenza di Dio negli altri? Cosa è avere centinaia e migliaia di amici veri, se non già in questa vita, un giorno in Cielo, eternamente beati insieme? E se non avete nulla da fare e tante ore a disposizione, lo sapete che piccole cose possono rendere migliore il mondo in cui vivete e ottenere cose stupende per voi? Non è forse la più bella delle preghiere permettere a Dio di entrare nelle vite di chi potrebbe avere una vita d'inferno, di chi soffre, di chi non sa trovare una ragione ai suoi mali, di chi non sa che c'è un Risorto che è morto per i suoi personali problemi a cui affidarsi? I mali del mondo sono tanti, ma è solo una piccola immagine dello stato delle anime, di troppe anime. Davanti a questo, e alle piccole abili mosse che vi insegno, ditevi pure “ma forse posso collaborare a un mondo più bello anch'io!”. Allora, ogni volta che voi date via, verità e vita agli altri la conoscerete più profondamente voi stessi, a vostra volta. E non avete fame di conoscere di più Dio e voi stessi?

Avete internet, a cosa serve? A comunicare in tutti i modi possibili immaginabili con persone di tutto il mondo. Siti web, chat, blog, forum, email e ogni altra cosa. Sopratutto email in ogni direzione, reperire indirizzi email non è difficile. Tutto può essere spazio di una gioiosa testimonianza di incontro col Risorto, di catechesi e dialogo! Non serve aver coraggio di andare a parlare coi drogati di strada per fare cose grandi. Tutto deve essere nella gioia e possibilmente nella novità di vita del Vangelo! Non servono grandi e chilometrici scritti, basta imparare a poco a poco a dire le cose, e mettere in evidenza il prima di Cristo nella vostra vita e il dopo di Cristo nella vostra vita. Quando voi date una testimonianza gli uomini vedono una cosa concreta, è quello che cercano. Comunque, non andate puntando il dito sugli altri, poiché il miglior colpo è quello non sparato, piuttosto imparate a dire pensieri giusti sulle cose del mondo, come ne trovate qua. Abbiate sale in voi stessi e sia sale buono, non insipido, altrimenti chi vi ascolta? Io stesso aprirò un forum sul mio sito http://www.potenzadellacroce.it, quello dove è scaricabile questo libro, e di sicuro ci metterò uno spazio per le testimonianze e per tutte le cose belle che ci possiamo mettere. Non opprimete il prossimo con idee e pensieri che non possono interessare ma date solo delle brevi botte di vita. Bisogna far vedere il Cielo, essere testimoni di quello che si vive, far accorgere gli altri del loro bisogno di Dio mettendo in evidenza come noi stessi ci siamo resi conto di averne bisogno, non dobbiamo cercare di convertire noi perché è Dio che converte, anche in lunghi tempi a volte, ma converte, e Dio è Amore. In noi gli uomini devono vedere delle persone che li accompagnano a una vita migliore. E allora è dicendo le nostre esperienze dell'Amore di Dio e dicendo ciò che è coerente con ciò che viviamo e magari anche dando testimonianze sulle vite dei santi che permettiamo agli altri di fare esperienza dell'Amore di Dio. A cosa serve il ragionare sulle cose della fede se non è parte del nostro modo di vivere? Chi vi verrà dietro? Se volete potete anche testimoniare, riportare e far conoscere parti di questo libro, anche io le ho imparate da altri queste cose, non tutte ma tante. Noi viviamo di condivisione e queste cose morranno se non le condividete.

Ci sono anche altre cose, non hanno niente a che fare coi testimoni di Geova che non conoscono Gesù Cristo e pensano che sia tutto una questione di mente (ma di cui stimo però che sanno rompere per le cose in cui credono), ma quando incontrate amici o persone che avete a cuore, non mi direte che vi odieranno se dite loro “ma guarda che belle cosette che ho conosciuto”? Gesù mica va rinnegato. Siate allegri, Dio non è triste. E quello che si può fare via internet senza rompere a nessuno si può fare anche lasciando buone cose nelle cassette della posta. Io ho lasciato anche vari capitoli della Bibbia o di libri buoni nelle cassette delle poste o addirittura libri interi, davvero buoni, oltre a tante mie testimonianze.

Fino a prova contraria evangelizzare vuol dire informare, e se la gente accetta tutte le informazioni inutili di questo mondo, accetti anche queste informazioni stupende. E se a chi legge non piace, che ve ne importa, lo conoscete? Cambia in qualche modo la vostra vita? Non dovete neanche mettere il vostro nome! Ma chi parlerà contro voi dovrà provare a dire le stesse cose davanti a Dio, Colui che ci protegge, perché tutti saremo giudicati, singolarmente!

Basterebbe avere una fotocopiatrice a vostra disposizione a fare rinascere paesi e paesi interi, a quale costo? Pochi euro. Focopiate le vostre testimonianze e distribuitele! Ne avrete un gran premio! Non c'è tempo per farlo? Spese più importanti della gioia di altri? Scusate, il discorso soldi non si può mai fare. Ricordate che ci sono state persone che per poter evangelizzare poche decine di persone, e con meno grazie e spesso profondità, morivano. Noi possiamo dare il sorriso a migliaia di persone con poche piccole cose, quando si sa come fare, senza fatica e senza che neanche qualcuno vi odi. Se non vi piace com'è il mondo, se vorreste il mondo pieno di benedizioni e bellezza, abbiamo solo da riportare Dio nel mondo, è Lui stesso la benedizione! Non serve altro ad essere un vero cristiano.


Prossimo capitolo