La Potenza della Croce - Entrare nella Risurrezione

Home - Scarica libroLettura libro da sitoAltri contenutiMusicaForum





 



Confessione

Tra voi e il demonio ci deve essere un fiume di fuoco che non si può oltrepassare, e quel fiume è il Sangue di Gesù. La confessione serve appunto a lavarvi dai vostri peccati che sono semplicemente tutte le comunioni che avete col male e coi demoni. Non è che l'avere rapporti sessuali come sposi, il mangiare un po' e l'avere un po' di denaro siano peccati, ma è peccato tutto quello che è fuori dall'ordine, che viene vissuto in un modo che causa deviazioni, perversioni e turbamenti, che fa il male per se e per gli altri. Quello che è peggio è ciò che è fatto partendo da intenzioni non buone, esso è il male più difficile da riconciliare perché la coscienza è molto contraria.

Quale che sia il sacerdote non importa, esso è sempre il ministro di Cristo a cui è dato il potere di darvi in Suo Nome il perdono dei peccati, perché siate lavati dal Suo Sangue, e nient'altro è importante. Ho avuto difficoltà anch'io ad amare la Chiesa d'oggi e i preti, ma se son vivo da tutti gli assalti che ho avuto dal maligno e solo grazie a loro e alla Chiesa, non mi preoccupo più dei preti che non fanno il massimo secondo la Parola e mi preoccupo solo di essere ogni giorno migliore io.

Confessate con decisione di cuore ogni cosa cercando di evitare di piangere su voi stessi, che la confessione è una cosa seria, non preoccupatevi se è più o meno utile quello che vi è detto e tenete le cose moralmente buone, e una volta confessati, così come per la comunione e in qualsiasi tempo vogliate, pregate per aprirvi bene ad accogliere il perdono che in ogni caso vi è stato dato. Si tratta solo di permettere ad esso di penetrare in voi profondamente. È questa la base di una vita allegra e gioiosa, vivere con dentro se quel perdono che toglie ogni dubbio, paura, timore e rende come un bambino che non ha mai peccato. La confessione è appunto il secondo battesimo, che ti restituisce lo stato di grazia e ti dà la gioia propria dei figli di Dio. Una volta si faceva penitenza anche, può essere utile ad accogliere bene il perdono, ma anche pregare decine e decine di Ave Maria finché non ci si sente riconciliati, finché la coscienza non è contenta, è un'ottima cosa alla portata di tutti. Vi dico queste cose perché l'effetto della confessione sia rendere più bello possibile il vostro cuore! Anche le tentazioni che vi danno problemi, i problemi interiori, la musica, i libri e i film dannosi che avete sentito e visto fate bene a confessare (qualora pensaste non ci sia nulla di male, soprattutto per come vi hanno portato a rapportarvi col mondo), e Gesù vi libererà dal potere di queste cose. Ricordate che il peccato è dolore immenso a Gesù e sofferenza spesso anche agli altri, perché il Signore permette che portiamo i pesi gli uni degli altri, e se sei malato di cattiveria è un peso per tutti. Confessati e fatti imporre le mani allora, che è solo dell'Amore di Dio che hai bisogno, anche io ne ho fatte di brutte.


Prossimo capitolo