La Potenza della Croce - Entrare nella Risurrezione

Home - Scarica libroLettura libro da sitoAltri contenutiMusicaForum





 



Sacra Scrittura

Noi siamo abituati che abbiamo solo bisogno della preghiera per relazionarci con Dio. Non è così, o meglio, bisogna capire che la preghiera è ogni cosa che ci unisce di più a Gesù, vero Dio e vero uomo. Allora la preghiera è anche leggere la Sacra Scrittura. Essa è escatologica, non finisce mai di donare nuove luci, nuove comprensioni. Essa ti guida nel cammino verso la verità tutta intera. Se leggi permetti ad essa di scavare dentro di te e di portare fuori le cose più belle. Non lo sai? Essa è viva e lo fa, anche se all'inizio non ti accorgi della potenza che libera nella tua anima.

Puoi leggere un passo del Vangelo, meditarci un attimo e farlo tuo. Quando leggi di Gesù che placa la tempesta chiedi a Gesù di placare la tua confusione interiore. Quando leggi che Gesù guarisce il cieco chiedi la guarigione della tua cecità spirituale. Leggi e dì a Gesù “Tu hai fatto questo, ti chiedo di farlo anche per me”. Prega la Parola che ti è d'aiuto più e più volte, che cresca dentro di te, e quando hai tentazioni contrarie aggrappati alla guarigione che devi credere che Gesù ti sta dando dicendo a te stesso “io credo in ciò che sta scritto e in ciò che Gesù mi ha dato e mi sta dando per la fede in questa Parola”. Ecco che stai cominciando a vincere te stesso, a morire a te stesso. Ecco che capisci che le cose le ottieni veramente, così come prendere la medicina, anche più volte, ti dona la salute, ma devi così accoglierle. La fede non è una questione di sentimenti, ma di volontà, di decisione di credere a ciò che Gesù ci ha ottenuto.

La Parola puoi usarla nello stesso modo anche per intercedere per gli altri. Puoi dire anche una decina del Rosario ogni volta che la preghi, o un Pater, Ave, Gloria. Io uso dirla a voce tante volte dicendo sempre il Gloria alla fine, per l'intenzione che ho a cuore, semplicemente, ma la decina di Rosario all'inizio è molto buono usarla, per permettere alla Parola di entrare dentro se, di scavare. Meno siamo superficiali, più è profonda la sua opera. Non è necessario conoscere tutta la Bibbia, ma almeno il Vangelo meditarlo serve, non si può farne a meno, perché è nutrirsi di Gesù, Colui che salva la tua anima. Impara allora a prendere delle parole che ti fanno bene e a leggerle spesso. Usa prendere il Vangelo del giorno (quello letto alla Messa) con un messalino e leggila e falla tua. Chiedi per te e per gli altri basato su questa Parola e vedrai cose bellissime. C'è chi usa chiedere “Padre, fammi vivere questa Parola durante la giornata”, e trova che gli accadono cose che hanno a che vedere con la parola ruminata, masticata durante il giorno. La Parola è viva.


Prossimo capitolo






















Scarica libroLettura libro da sitoAltri contenutiMusica - Forum




Quest'opera è consacrata al Cuore Immacolato di Maria.

Autore Oscar Lepore

Oscarlepore@email.it

Sono presente anche su facebook con nome Oscar Lepore (quello nato il 9 luglio 1983).