La Potenza della Croce - Entrare nella Risurrezione

Home - Scarica libroLettura libro da sitoAltri contenutiMusicaForum





 



Lasciarsi riconciliare e fare ordine interiore

Ogni giorno è per me diverso dall'altro”, mi disse una volta un'eremita. Com'è possibile che ogni giorno fosse una novità per un uomo così solitario e distaccato dal mondo? Lo ho cominciato a capire quando mi sono reso che dovevo occuparmi, con la preghiera, di riconciliarmi con tutto ciò che aveva reso malato il mio io, con tutto ciò che aveva reso impuro il mio carattere, arido e infruttifero, e anche a darmi da fare per capire e accogliere le grazie che ricevevo ogni giorno per bontà di Dio (attraverso percezioni o altro). Questa cosa si capisce davvero bene solo con il dono dello Spirito Santo, quindi andate dal sacerdote a farvi imporre le mani per ricevere questo dono! Sono cose, queste, che vanno conciliate con la regola di vita in cui si vive, poiché non tutto il tempo può essere dato per questo, ma ricordate che ancor meno le proprie regole di vita devono diventare sonnifero mortale della vita dell'anima.

Lasciarsi riconciliare significa vivere interiormente il processo che permette di tornare puri nel rapporto con gli altri e con ogni cosa, di non avere giudizi negativi o di condanna, ma i giudizi che permettono di guardare verso Dio. Questo si fa con la preghiera, il chiedere perdono a Dio, il perdonare e perdonarsi profondamente e benedire ogni persona o cosa che la coscienza non pulita guarda con odio o rancore, finché non è più cosa impura o odiosa per se. Può essere relativo ai rapporti passati con tante ferite, prima di tutto, ma anche rapporti imperfetti con le persone o con le cose. Tutte le cose a cui sei ancorato male limitano la tua capacità di amare e di lasciarti amare e non è sciocco stare tanto a pregarci su. Ricordarsi sempre che è secondo l'amore che si è giudicati. Si può avere un rapporto sbagliato con il cibo dovuto all'essersi ingozzati sempre, senza ringraziare, alle immagini impure e atti impuri, alla musica poco buona, ai libri cattivi, ai film, alle cose horror, alle troppe ricchezze. Tutte cose di cui è meglio disfarsi o perlomeno non dargli tanta importanza. È inoltre per tanti piccoli rapporti sbagliati con gli altri. Ho dovuto perdonare e pregare per tutti, e anche per donne di filmati impuri che ho visto e offrire a Dio i miei peccati di impurità per arrivare a riconciliarmi con me stesso bene e con le cose che ho fatto, per amarmi veramente, nell'accettazione di me stesso, e raggiungere un modo interiormente puro di vedere le donne. Può sembrare una cosa senza importanza, umanamente parlando, ma tanti miei grossi problemi li ho risolti con questa cosa apparentemente innocua che credevo di aver risolto del tutto con l'averla confessata (bisogna anche accogliere il frutto della confessione con la preghiera in espiazione dei propri peccati. Per rendere semplice vi consiglio questa preghiera: “Dio, ti offro i miei peccati, per la passione morte e risurrezione di Gesù Cristo purificami e redimimi con la tua grazia e misericordia. È molto efficace, potete usarla anche per peccati specifici, consegnate i peccati per essere redenti).

Colui che ha fatto l'esterno non ha forse fatto anche l'interno? Piuttosto date in elemosina quel che c'è dentro, ed ecco, tutto per voi sarà mondo (puro)” (Lc 11, 40-41). Anche un ipocrita si salverebbe e diverrebbe buono se lavorasse su queste cose! Pulizia ce ne vuole per ogni persona, però. Ogni volta che ci lasciamo riconciliare abbiamo una visione più nitida del Volto di Dio. Ogni giorno dovremmo chiedere a Dio “toglimi la cecità sulle cose in cui devo lasciarmi riconciliare, Padre, sulle cose che vuoi che ti dia”. Anche foste persone buone o di buona condotta ci vogliono mesi e mesi a lasciare andare il male e risolvere giorno per giorno le cose importanti che il vostro ego tiene stretto. Volete diventare puri e semplici, e felici e veri, come i bambini? Questa è la strada.

Vi preoccupate di avere la casa pulita e in ordine e le cose al posto giusto, ma dovete prima di tutto farlo per lo spirito e l'anima, che siano perfettamente ordinati. Se sapeste cos'è il peccato che vi siete lasciati dietro, con tutto lo scompiglio e il disordine che ci mette, quale influenza negativa ha sulla vostra vita, difficilmente perdereste ore davanti al televisore o al computer! Quante depressioni e quante malattie psicologiche si risolverebbero in questo modo!


Prossimo capitolo


















Scarica libroLettura libro da sitoAltri contenutiMusica - Forum


Quest'opera è consacrata al Cuore Immacolato di Maria.

Autore Oscar Lepore

oscarlepore@email.it


Sono presente anche su facebook con nome Oscar Lepore (quello nato il 9 luglio 1983).