La Potenza della Croce - Entrare nella Risurrezione

l'insegnamento mistico-carismatico cattolico più completo

Home - Scarica libroLettura libro da sitoMessaggi Gesù e MariaAltri contenuti fortiMusicaForum





 



Profezie sul rapimento degli eletti



PDF della Corona angelica per essere sicuri di essere nel rapimento degli eletti, con le 21 promesse spiegate. Questa preghiera va recitata ogni giorno, vi sono sette settine e consiglio di pregare con le dita perché è difficile trovare i rosari di sette settine.

Spiegazione chiara dalle parole di Gesù delle cose che devono succedere e del Rapimento degli eletti in tre fasi

Ecco alcune profezie che ho trovato riguardo il ritorno di Gesù e l'elevazione degli eletti dati a parecchi santi e mistici negli ultimi due secoli, e prima un video straordinario, anche se non ha immagini:


Gesù sta per tornare! Il miracolo di una bambina nata con le mani giunte in preghiera, dopo essere esaminata le è stato trovato scritto su un braccio: “Gesù sta tornando”. Poco dopo è morta. È accaduto a Rio de Janeiro nel 2007! (Non aspettatevi di vedere qualcosa nel video, è solo un filmato che dice queste cose).

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=OUYGfn7qT7o



Prima delle profezie vi posto anche un video di due minuti in cui una suora spiega che il grande avvertimento sarà conseguente a un Sinodo (quello di novembre 2015?), per quello che ha detto Conchita delle apparizioni della Madonna a Garabandal.

https://www.youtube.com/watch?v=Ug991M1aKfY&feature=youtu.be


Cominciamo da quella grandissima mistica – la beata Caterina Emmerick – vissuta dal 1774 al 1824. Dotata di doni come la bilocazione e la levitazione. Fu lei, che per mezzo delle sue visioni indicò negli scritti dettati allo scrittore Brentano, l'ubicazione allora sconosciuta della casa di Maria ad Efeso, oggi meta di pellegrinaggi anche da parte di musulmani. Dal libro delle sue “rivelazioni” edito nuovamente nel 1960 c'è il primo accenno a quello che ora è stato spiegato in modo più esplicito: “...Ecco il GRANDE SEGRETO del mio Divino Spirito sugli eletti... sarete segnati con la pienezza del mio sacramento (la Cresima) e sarete quindi preservati dalla catastrofe finale mentre tutti gli altri, che verranno a voi nei momenti gloriosi della croce, quelli saranno salvi, ma prima dovranno soffrire per la loro stessa purificazione”.


Altra indicazione proviene dalle apparizioni di Marienfried (ratificate dalla Chiesa) a Barbara Ruess dal 1940 al 1946. “... La salvezza dei fedeli a Dio operata in modo straordinario. Lo Spirito che tutto sostiene vi restituirà le capacità perdute con il peccato originale e potrete innalzarvi, giacché il peso della materia sarà tolto e, negando la vostra adesione a colui che è male (il diavolo), VI ELEVERETE verso l'alto”.


Dal libro “Opera dei Tabernacoli viventi” nei messaggi a Vera Grita dal 1959 in poi: “...Gli innocenti saranno ELEVATI al cielo sotto il manto della ss. Vergine Maria fino a quando schiaccerò i cattivi”.


Apparizioni ad Andrè Pestiaux – Belgio – dal 1984 al 1985: “... Recitando meravigliose preghiere alla Vergine Maria, SARETE RAPITI in cielo. Non tutti capiranno, ma i miei sì... saranno giorni di tenebra per molti (i famosi tre giorni di buio), ma per coloro che hanno creduto ed operato sarà una gioia meravigliosa”.

Dal libro “Signore ti ascolto” del 1983: “Siate pronti e preparatevi alla mia venuta che sarà POSSENTE, meravigliosa per i miei eletti. Essi verranno TRASPORTATI in cielo sulle nubi dai miei angeli e subiranno quella trasformazione gloriosa di cui vi ha parlato l'apostolo Paolo” (1 Cor 15, 51: “Ecco, io vi dico un mistero. Non tutti moriremo, ma tutti saremo trasformati in un istante, in un batter d'occhio, quando si sentirà l'ultimo suono di tromba” - ultimo suono di tromba che viene descritto in Apocalisse 11, 15-19, e preannunciata dall'angelo in Apocalisse 10).


Franca Cornado in Francateologia, 13.3.1974: “Il SOLLEVAMENTO verrà presto. Verrà in TRE riprese: prima i santi, poi i peccatori che hanno già fatto penitenza, infine quelli che mi cercano urlando all'ultimo momento. Verrete incontro allo Sposo che viene”.


Da “La Fiamma d'amore” - Propaganda mariana: “... Ora essi saranno SOLLEVATI verso l'alto e posti al mio cospetto. Gesù vi dice che NON è la fine del mondo, bensì l'INIZIO di una nuova epoca luminosissima, l'epoca dello Spirito Santo, l'epoca della Luce, l'epoca dell'Amore.


Ad Andrè Pestiaux 15/3/1985: “Sarete SOLLEVATI, subirete la trasformazione, sarete TRASPORTATI in altro luogo. Ho preparato per voi un piano di salvezza universale: gli angeli vi porranno in salvo”.


Da “Le Livre d'Or des Paroles de Dieu” del 13/5/1985: “Perché meravigliarsi del SOLLEVAMENTO? Forse che io non sento i gemiti del mio popolo, dei miei innocenti che soffrono sparsi qua e là per il mondo? Non ho curato i miei innocenti che soffrivano ingiustamente in Egitto? Ora siamo alla stessa stregua, ma il popolo che soffre è per tutto il mondo. Lo trarrò dalla terra SOLLEVANDOLO, così come pensai di trarre gli Ebrei dall'Egitto... Interverrò”.


Maria Valtorta – I quaderni del 1943, 12/11/1943: “Quando verrà il tempo del mio regno pacifico... i buoni sulla terra verranno tutti a me... i viventi nello Spirito verranno al seguito del Figlio di Dio... e COMPRENDERANNO”.


A Mariano Polanco di Cayaco-Equador 10/7/1987. Dal libro “Le ultime apparizioni della Madonna nel mondo”: “Sarete anche voi avvolti nella nube come per me, sia per ARRIVARE al Padre, sia per ritornare sulla terra. Tutto avverrà come per la mia Ascensione, chi va al Padre e resta per sempre e chi ritorna sulla terra....


Dal libro “Il ritorno di Gesù è imminente?” del 1988. “Solo chi ama riconoscerà la mano del Signore e si prostrerà innanzi a Lui per adorarlo, lodarlo e benedirlo, perché Egli lo PORTERà VIA dalla terra che non è la sua terra e lo condurrà nella città santa”.


Dal libro “La Francateologia” messaggio del 13/3/1974: “Siate pronti. A chi trovo attivo per me, lo PRENDERò e lo porterò alla casa del Padre”.


Maria Valtorta messaggio del 12/11/1943: “Siate figli della luce, brillate come gli astri che il Signore scenderà e PRENDERà i suoi figli che troverà pronti ALLA SUA VENUTA. Allora inni di gloria e di giubilo per gli eletti, per coloro che hanno UBBIDITO al comando del loro Dio”.


Renato Baron messaggio 29/6/1987 – San Martino di Schio: “Molti saranno RITIRATI dal mondo prima che arrivi questo crogiolo di sofferenza. Molti saranno scelti dal Padre per restare come martiri, attendendo LA VENUTA di mio Figlio”.


Messaggio a J.N.S.R. del 9/4/1995 – Dal libro Testimoni della Croce: “... Voi siete in me. Voi entrerete in me quando suonerà L'ULTIMA TROMBA. Il vento che vi spingerà sarà quello che ho fatto discendere sui vostri fratelli, i miei primi Apostoli. Sarete RAPITI dal mio Soffio, sorretti dal Vento dello Spirito. Così voi sarete TRASPORTATI fino al mio Trono ed entrerete nell'interno del mio Santo Cuore (Dio Padre). Mi vedrete ovunque; vi sarà difficile scegliere il vostro posto perché voi pure sarete dappertutto, sempre con Me, sempre in Me”.


Bayside – Veronica Lueken 2/10/1976: “molti risusciteranno per riunirsi a mio Figlio, quando Egli presto ritornerà”.

6/10/1976: “In quei giorni molti SCOMPARIRANNO dalla terra, sarà grande il mistero per gli uomini rapiti per attendere la venuta di mio Figlio. Sarà grande la gioia di questi privilegiati andargli incontro quando Egli ritornerà”.

Molti saranno sollevati PRIMA del grande castigo. Vi saranno costernazione ed opinioni contrastanti quando questi figli prediletti SCOMPARIRANNO dalla terra. I vostri mezzi di informazione informeranno che essi sono stati rapiti dai DISCHI VOLANTI. No, figli miei, essi saranno stati trasportati in un regno SOPRANNATURALE dall'Eterno Padre per attendere il RITORNO di mio Figlio sulla terra”.

7/12/1976: “Ripeto il messaggio del passato: i dischi volanti sono mezzi dell'inferno! Sono una creazione di satana per turbare e portare confusione negli uomini (ecco la verità). Si vedranno molti prodigi sulla terra e nell'atmosfera. Guardatevi dai falsi miracoli.


F.D. 14/02/1972: “Io vi traggo fuori dal mondo per essere una santa milizia dell'Eterno... Riceverete la potenza dello Spirito Santo e quando sarete innalzati all'incontro con il Signore nell'aria formerete il nuovo cielo. Siate uniti a me finché non sarete tolti dal mondo e INNALZATI per incontrarmi”.


J.N.S.R. Il Vangelo di Maria 5/12/2009: “A tastoni entrarono, l'Uomo e la sua Luce. Si ritrovarono in un luogo sconosciuto, dove c'erano già molte persone. Non si potevano vedere tra loro, ma si sentivano tutti vicini gli uni agli altri.

Quante ore rimasero in quella oscurità? Lo seppero molto tempo dopo; ma là, in quella oscurità, era accaduto qualcosa. Quando tornarono a vedere la luce, non capirono che cosa fosse successo, ma erano tutti cambiati, tutti come nuovi; e le loro luci si erano tutte riunite in una sola. Non se ne resero conto, tanto essi brillavano insieme, formando un'unica luce. Dopo si ricordarono, all'improvviso, che avevano vissuto un sogno troppo breve, mentre per gli altri era stato come un incubo interminabile. Era stato diverso da uno all'altro, ma tutto era durato 3 lunghi giorni (i tre giorni di buio per quelli che sono sulla terra). Ognuno aveva, dunque, la sua verità che aveva vissuto in quella oscurità. E ognuno diceva di non ricordarsene.

In seguito, quando la Luce del Giorno apparve loro, essa divenne sempre più luminosa e pura. Sì, pura come quel Giorno Nuovo che appariva, e come loro stessi erano diventati: puri grazie a quella Luce di Dio che era in loro e che li invadeva fino a staccarsi dai loro corpi di carne per divenire 'figli di Luce'.

Incredibilmente, erano fatti nuovi, e si sentivano sulla via della VERA VITA. Non avevano più né la stessa identità, né lo stesso modo di pensare. Dove si trovavano così, tutti insieme? Senza troppo interrogarsi, continuavano a camminare, quando ad un tratto si resero conto di essere arrivati ognuno alla “propria Dimora”. Non era quella la dimora che avevano lasciato, quella che avevano conosciuto – dissero loro gli Angeli – ma quella che avrebbe dovuto essere da sempre la loro vera dimora.

Prima ancora di entrarvi, come quando ci si scalza davanti a un Luogo Santo, essi lasciarono fuori il loro doppio (il loro corpo di carne), che avrebbero dovuto riprendere poi, uscendo da quella Santa Dimora.

Essi entrarono tutti, uno di seguito all'altro. Tutto era perfetto, tutto era come quando avevano lasciato quel Luogo Santo, prima di andare sulla Terra, dove dovevano prendere corpo. (Era il momento della loro nascita sulla Terra). (In qualche modo tutti abbiamo visto Dio, prima della nascita, e in qualche modo abbiamo il ricordo dentro noi che ci richiama in quella direzione).

(Apolisse 22, 4: “E tergerò ogni lacrima dai loro occhi; non ci sarà più la morte, né lutto, né lamento, né affanno, perché le cose di prima sono passate).

Colui che mi ascolta, mentre racconto questa storia, sia certo che non è una favola, ma è vera, è una storia VERA. È così che vi ritroverete, proprio come me, nella Casa del Signore, dove solo le anime sono entrate per vedere e riconoscere Colui che è Padre di tutti gli uomini, creati a Sua Immagine (Spirito) e che, fin dalla Creazione del mondo, sono vissuti con Lui. Se il Padre è sempre invisibile, quelli che vi sono appena entrati, lo sono come Lui. È il FIGLIO che vi ha portati fin qui, perché è arrivato il tempo dell'Incontro.

Uscendo, voi ritroverete il vostro corpo, ma GLORIOSO, come avvenne a Gesù al momento della Sua Santa Resurrezione. Dopo aver visto il Padre della Gloria Eterna, Egli ha ritrovato il Suo Corpo di carne “gloriosodella gloria del Padre Suo e Nostro Padre. Fu in quel momento che le anime del Limbo, anime degli Antenati, raggiunsero, con Gesù Cristo, il Padre Benedetto dei Viventi della Terra, e dei Viventi del Cielo.

Quei giorni di oscurità (i tre giorni di buio), sono esattamente i giorni della tomba. Anziché spaventarvi, sappiate che quei giorni, tre in totale, passati nell'intimità profonda della vostra anima con DIO, sostituiranno la vostra MORTE, e voi NON PASSERETE Più attraverso la spregevole morte, intronizzata da Satana. Perché al vostro risveglio, voi non vedrete che quel Giorno Nuovo, eterno, nella Sua Divina Luce. E non ci sarà più la morte.

Voi recuperete, allora, la vostra completa identità in Cristo Gesù. Amen.

Io vengo presto perchP siete voi la causa di questa precipitazione (del mondo). Il mondo si agita inconsapevolmente e tutto diventa minaccia per le popolazioni che non trovano soluzione.

Ritornare a DIO è l'unica e sola via: l'Uomo appartiene a Dio, ed Io sono il Suo unico rifugio nella tempesta che si prepara presto.

Sì, tutto scomparirà prima di rinascere in un Mondo Nuovo, dove DIO sarà riconosciuto come Colui che è il Padrone, il Padre e il Figlio Diletto che Si confonde in voi tutti.

Voi sarete tutti come piccoli bambini. Vieni Signore Gesù”.



Postate su Facebook l'indirizzo internet di questa pagina e vi fate già un primo merito per il Cielo.



Home - Scarica libroLettura libro da sitoAltri contenuti fortiMusica - Forum




Quest'opera è consacrata al Cuore Immacolato di Maria.

Autore Oscar Lepore

oscarlepore@email.it

Sono presente anche su facebook con nome Oscar Lepore (quello nato il 9 luglio 1983).