La Potenza della Croce - Entrare nella Risurrezione

l'insegnamento mistico-carismatico cattolico più completo

Home - Scarica libroLettura libro da sitoMessaggi Gesù e MariaAltri contenuti fortiMia musicaForum





 




La Redenzione dell'Umanità

Preghiera davanti al Crocifisso per la salvezza e redenzione del genere umano

Versione in PDF stampabile di questa preghiera

VIDEO DELLA PREGHIERA SU YOUTUBE

Preghiera composta da Oscar Lepore (mistico) per volontà di Gesù.

Preghiera per la Redenzione dell'Umanità, per la conversione del mondo, la salvezza delle anime, la santificazione della Chiesa, a cui Gesù aggiunge queste promesse:
- Per questa preghiera voi salverete molte anime (migliaia) ogni volta che la direte e tantissime saranno le persone beneficate da questa preghiera;
- Avrete un mondo personale migliore man mano che la direte nel corso del tempo. Avrete poi un Paradiso bellissimo migliorato in base a quanto recitate questa preghiera;
- Il mondo verrà da Me cambiato in meglio e voi sarete considerati collaboratori di un mondo migliore;
- Non che coloro che non la pregano si perderanno, ma certa e sicura sarà la salvezza di coloro che la avranno valorizzata spesso nel loro cammino spirituale recitandola con amore (Gesù mi ha detto che 30/40 volte basta ad assicurarsi la promessa);
- Maria sarà la vostra compagna di vita spirituale se pregherete spesso questa preghiera, e vi porterà verso alte vette di contemplazione e si occuperà della vostra santificazione.


Segno della Croce. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Inizio
Cammino su per vie piene di sassi e sterpi, seguendo un solco tracciato da qualcosa che era molto pesante, accompagnato da gocce di sangue che bagnano il terreno. Procedo tra uomini e donne di tutti i generi. Persone che piangono, singhiozzano e si battono il petto, persone depresse e desolate, e persone che ridono malvagie e si rallegrano. La salita non è facile, ma giungo alla vetta, ove si presenta davanti a me uno spettacolo doloroso ma anche maestoso. Tre croci, tre persone crocifisse. Uno buono, uno cattivo, e uno che mi lascia sgomento dicendo dall'alto della Croce: “Padre, perdonali perché non sanno quello che fanno”! È una persona che mi cattura lo sguardo, un uomo che manifesta un Amore Divino che fa innamorare. Ai Suoi piedi una donna, la madre Sua, la quale piange e prega davanti al Figlio che sta facendo nuove tutte le cose, pagando personalmente il riscatto di una Umanità nuova, di una Umanità che merita di essere uscita dalle Mani creatrici di un Dio che è Amore, Verità, Sapienza, Vita Vera.
Mi avvicino a lei, la Corredentrice, e insieme a lei e ai Tuoi fedeli discepoli prego perché il Tuo Divino Sangue non sia sparso invano per molti. Tu vuoi che questo Tuo sacrificio, insieme a quello della Tua Santissima Madre, valga per la salvezza dell'Umanità tutta, e vuoi che ti aiutiamo a portare a frutto la tua gloriosa offerta che mostra di quale Amore sa arrivare ad amarci Dio.
Contemplo le Tue Piaghe, il Tuo Sangue preziosissimo. Le tue sofferenze sono state tante e gravi. Sei stato insultato, deriso, bestemmiato, trattato da pazzo, flagellato, coronato di spine, torturato sotto il peso di una Croce caricata dei peccati di tutti noi, che hai portato sotto un sole cocente, e poi inchiodato mani e piedi a questa Croce, ed elevato a abbracciare il Cielo e la Terra per riunirli e riconciliarli insieme, pagando col Tuo Sangue e col Tuo Corpo pieno di dolori e agonia questo riscatto.

Ora permetti, o caro Gesù Cristo, nostro Signore e Signore dei Cieli e della Terra e mare e di tutto ciò che essi contengono, permettimi di valorizzare e portare a frutto concretamente il Tuo prezioso dono, con cui vengono tutti i veri doni che durano in eterno, e di renderlo perno su cui sollevare il mondo intero, verso l'Alto, verso il Paradiso, verso l'Amore Divino, vero, veritiero che in sé racchiude il compimento dello scopo in cui ricapitolare la Creazione. Poiché Amore siete e Amore abbiamo da diventare, riconoscendo il Creatore uno e trino di ogni bellezza, di ogni cosa buona.
Abbi pietà di noi e perdonaci, poiché siamo esseri senza intelligenza dell'Amore Vero, della Verità Salvifica, della Sapienza del Cuore, della Fede Viva e Vera, e in quanto tali siamo incapaci di capire la vita del Paradiso che potrebbe far parte delle nostre vite terrene, se solo la conversione ci facesse capire a tutti il modo di intendere la Vita dei Figli di Dio. Perdonaci, dacci la grazia del pentimento di cuore, di riconoscere i nostri peccati, di chiedere perdono e di perdonare a nostra volta come noi vogliamo essere perdonati. Amaci, lavaci con il Tuo Sangue, portaci al confessionale a scaricare i pesi del peccato e a essere guariti e resuscitati da Te, in virtù del Tuo Sacrificio d'Amore per noi, in virtù del Tuo Sangue preziosissimo che purifica le nostre anime dalla colpa e dal castigo.
Ti offro insieme al Cielo le sofferenze odierne dell'Umanità, e anche quelle del passato e del futuro, perché sempre nelle Mani di Voi Trinità, per intercessione di Maria, unite alla Tua Passione e alla Corredenzione di Maria, valgano per la Redenzione, Salvezza, Santificazione dell'Umanità.
Rapisci i nostri cuori col Tuo sguardo. Guariscici dall'ipocrisia di un mondo malato. Portaci alla ricerca di una vita più nobile e grande e vera. Non permetterci di accontentarci di una vita senza Amore, senza Sapienza, senza Verità, senza Fede. Riempi di Spirito di preghiera le nostre menti e i nostri cuori, rialzaci dal moribondo stato di vita senza Fede. Guadagnaci col Tuo Sangue e con il Tuo Amore. Le sofferenze e i meriti dell'Umanità siano un aiuto per permetterti di venire nel nostro cuore e cambiarci il pensiero in pensiero Cristiano e sentimenti cristiani.

Offro i meriti della Tua umile incarnazione e vita nascosta a Nazareth insieme a Maria e Giuseppe, chiedendoti di allontanare per questi meriti gli uomini dalla ricerca della grandezza e della fama, dello sfarzo e degli eccessi. Portali a guardare le cose piccole della vita con nuovi occhi, a vedere le cose buone e sante che aiutano a dar sapore alla vita, a vedere la ricerca di senso del vivere nel valore di quelle cose che appaiono umili ma sono in verità le cose che riempiono il cuore. Aiuta gli uomini a cercare la propria crescita e maturazione andando verso le cose importanti della vita, nella ricerca del prezioso in ciò che nutre quotidianamente il cuore di cose belle, vere, sante, sagge, buone. Aiutate, o Sacra Famiglia, le famiglie ad amarsi, a vivere felici insieme, ad essere unite, a pregare insieme, ad amare la vita insieme. Aiutate gli uomini a crescere bene nella propria famiglia e a diventare gli uomini che dovrebbero essere se la famiglia fosse una culla di santità e di veri valori.

Nella tua infanzia per due anni soggiornaste esuli in Egitto, lontani dalla patria, per scampare a un tiranno che temeva per il proprio potere. Accogli i meriti e le sofferenze di coloro che han perso senza colpa una vita dignitosa, insieme ai vostri. Impetra per tutti il desiderio della Patria beata del Paradiso, il distaccarsi dal mondo e il suo spirito vano, il cercare in Voi la risposta a “Chi sono? Da dove vengo? Dove sto andando?”. Dona la consapevolezza di essere esuli dal porto beato della Vita Eterna e dona la consapevolezza che Dio è la risposta, e che il Paradiso è il desiderio più vero che ci sia, e che tutto quel che esiste nella vita è secondario a questo. Dona di essere liberati dagli idoli e dalle false ideologie e religioni e scienza pagane che non soddisfano la sete di infinito che è nei nostri cuori, o che la dissetano con acque impure. Che esse ritornino a Te e al Tuo Vangelo! Vieni a dirci la Verità, dunque. Donaci l'Acqua Viva della vera Vita in Dio, della Conoscenza di ciò che veramente conta per la Vita Eterna che tutti abbiamo e per cui pochi pensano a darsi da fare.

Lavorasti umilmente come falegname insieme a Giuseppe tutta la vita, pregando e offrendo per noi le tue giornate e fatiche quotidiane, e anche la Madre Tua era sempre attiva nei lavori quotidiani, mentre pregava con tanto Amore che innamorava il Cielo. Ti offro insieme al Cielo i meriti di lavoro dell'Umanità, da unire ai Vostri. Accogli le tante croci buone e fatiche che gli uomini hanno accumulato nelle loro vite col lavoro quotidiano, e valorizzale per la redenzione, salvezza e santificazione dell'Umanità. Impetra agli uomini amore per il lavoro, amore per fare cose sante, cose di valore, cose buone, per servire al bene comune, per aiutare gli altri, per guadagnare onestamente da vivere, per lavorare a un mondo migliore. Impetra spirito di preghiera cosicché mentre gli uomini lavorano, il lavoro li purifichi, redima, santifichi, trasformi interiormente, e li faccia crescere come uomini e come santi, in virtù dei loro meriti a Voi offerti. Aiuta i cristiani e i malati a imparare ad offrire le loro fatiche e sofferenze quotidiane per il Tuo Regno, e a far fruttare per le necessità di salvezza delle anime le sofferenze quotidiane della vita. Maria, aiuta le donne che hanno doveri casalinghi a compiere i loro doveri stando insieme a Gesù, pregando e amando la vita data da Dio con spirito di preghiera, senza piangere delle croci ma con fede positiva.

Gesù, ricevesti il battesimo nel Giordano, lo Spirito Santo scese su di Te, e facesti penitenza digiunando per quaranta giorni nel deserto, mentre si completava la santificazione necessaria alla Tua Missione.
Dona ai Sacerdoti, ai Consacrati, ai Cristiani, di mantenersi sempre vivi e attivi nella pratica della Fede, nella pratica delle tante cose che la nostra fede ci offre. Infondigli la ricerca della santificazione, della preghiera assidua, specie del Rosario così tanto santificante, del vivificare la propria comunione con Dio. Dona loro di vivere pienamente la loro dedizione alla Gloria di Dio, alla ricerca della Verità, alla salvezza delle anime, al vivere nell'Amore di Dio e in Te Risorto la loro vita quotidiana e impegni. Ti offro insieme al Cielo i meriti di santità, castità, povertà e obbedienza dei tuoi consacrati e dei cristiani, affinché uniti a quelli Tuoi e di Tua Madre valgano per la santità della Chiesa e per la redenzione dell'Umanità, e valgano anche perché l'Umanità ricerchi i veri valori della vita e si distacchi da ciò che è effimero e dura poco. Accogli i meriti degli asceti e metti negli uomini la ricerca della Luce della Vita, di ciò che dà veritiero valore alle nostre vite. Metti la ricerca dell'Amore Vero nei nostri cuori, nelle nostre menti, nelle nostre azioni, pensieri, parole, opere ed azioni. Impetra per tutti la ricerca della Verità, e agli artisti concedi loro di operare al bene dei cuori e delle anime collaborando con opere spiritualmente valide a un mondo migliore.

Iniziò la Tua Vita narrata nei Vangeli, con miracoli, prodigi ed esorcismi, accompagnato dalla preghiera assidua di tua Madre che spiritualmente accompagnava la Tua opera di redenzione dell'Umanità. Aiuta il mondo e la Chiesa a conoscere e riconoscere i miracoli di Dio di ora e del passato, affinché il mondo creda al soprannaturale di Dio attraverso Cristo, e affinché la Chiesa cresca rafforzata nella fede. La Tua Parola è Parola che nutre, che consola, che guarisce, che sana, che trasforma. La Tua Parola allontana dal mondo comune spesso sterile e vano, e introduce a una Vera Vita, quella dei Figli di Dio. Per i meriti Tuoi e dei Santi predicatori di tutti i tempi uniti ai Tuoi, per il Sangue e la morte gloriosa dei Martiri offerta a Voi, dona ai Sacerdoti e alla Chiesa una Parola e Conoscenza Viva, efficace, salvifica, veritiera, santa, ricca, che porta alla salvezza, al Cielo e alla Sua Gloria. Non permettere che noi cristiani viviamo poveri di ricchezza spirituale. Vieni con la Tua Parola che porta tutti i doni, vieni nelle nostre lingue, nei nostri cuori, nelle nostre menti, istruisci le nostre anime, e portaci alla Verità intera, affinché la nostra vita cristiana sia ricca e sia affascinante per il mondo. Donaci di portare a frutto le Tue Parole e insegnamenti, e di vivere in maniera onesta e veritiera i santi consigli evangelici. Dona alla Chiesa di non scostarsi dalla Parola delle Sacre Scritture e dalla Tradizione cristiana e dal Catechismo comune di sempre della Chiesa Cattolica, di non abbandonare la Verità correndo dietro a eresie e falsificazioni di ciò che è il corretto insegnamento della strada verso il Cielo. Dona coraggio ai sacerdoti e ai cristiani di parlare delle verità che sempre hanno fatto parte dei dogmi della fede cattolica, di non illudersi dietro ammodernamenti o falsificazioni di una verità che a volte può causare fastidio. Fa che i Sacerdoti parlino di inferno, purgatorio, Paradiso; di Eucarestia vero Corpo e Sangue di Cristo da onorare degnamente e santamente; di Confessione sacramentale dei peccati; di preghiera ardente; del Rosario arma potentissima contro il male e il demonio, arma che porta immensità di Grazia e di grazie; di devozione a Maria e ai Santi e agli Angeli; di Vita eterna; di pratica concreta della fede; di carità ai poveri; di testimoniare la propria fede in Cristo ed evangelizzare; di vivere attivamente la fede in Cristo Risorto con lodi e amore verso Voi e il Cielo. Fa che non siano sacerdoti per quattro opere parrocchiali ma che siano santamente vivi e attivi nel lavorare per il Regno di Dio con grande impegno. Questa è la loro vocazione, questi sono i Sacerdoti che desideriamo ci doni.
Fa che i cristiani vivano volentieri e senza timore la testimonianza della loro fede in Te, che ne siano orgogliosi e non vergognosi davanti al mondo.

Fosti condannato da persone invidiose, ipocrite, false, che pensavano solo alla propria gloria e ricchezza terrena. Tanti sono gli innocenti condannati da questo mondo falso nei suoi valori. Accogli le sofferenze di coloro che sono condannati dal mondo ingiustamente. Accogli il sacrificio di tanti bambini innocenti abortiti nel grembo delle loro madri, dona loro il battesimo e introducili al Paradiso, e usa queste loro sofferenze e quelle di tanti martiri uccisi senza giustizia per il pentimento dei peccatori, per la conversione del mondo. Porta il mondo e gli uomini al pentimento, al ravvedimento, alla conversione. Porta alla penitenza, alla confessione dei propri peccati questa Umanità. Porta il mondo a valori più alti di vita e a disprezzare ciò che non è santo, che non è vero, che non è buono, che non è giusto. Umilia il mondo sui propri valori basati sull'apparenza e sul potere e ricchezza e successo, e portali a scoprire i valori basati sull'essere, sulle opere buone, sulla bontà e carità, sulla santificazione, sull'umiltà, sui sentimenti di valore. Non permettere che gli uomini glorifichino ciò che è empio. Solo i valori veri della vita vanno valorizzati. È Dio Uno e Trino Colui che va adorato.

La Tua flagellazione e il Sangue sparso spengono la brutalità e animalità degli uomini, spengono le passioni dell'odio, della cattiveria, della violenza. Spengono le pulsioni di una vita sessuale senza sentimenti veri. Aiuta gli uomini a sviluppare l'amore per la gentilezza, per la bontà, per la carità, per il fare il bene agli altri, per il volere il bene degli altri, per il non essere cattivi e arroganti e approfittatori degli altri sottomettendoli. Che gli uomini sappiano capire che senza l'Amore che ci unisce insieme non si riesce ad essere felici, perché l'Amore porta alla felicità, insieme... ma l'odio porta solo a divisioni e a un pugno di mosche. Smorza i sentimenti sporchi e disordinati degli uomini verso la ricerca dell'Amore Vero, dell'amore puro, di non perdere il senso della vita nel pensare solo alla disordinata ricerca del piacere sessuale. Il Tuo Sangue plachi e purifichi gli uomini da sentimenti e passioni disordinate che non son sottomesse alla Volontà di Dio e all'Ordine costituito di Dio su come deve essere regolata la vita tra uomini e donne. Dona alle donne, alle coppie, di amare la maternità quando essa si presenta, e di rinunciare a uccidere i figli con l'aborto, perché è cosa di orribile cattiveria senza sentimenti.

Sei stato vestito re di burla, coronato di spine, vestito di porpora e ti han dato una canna come scettro. Ma tu sei Colui che regna sull'Umanità e che per i Tuoi meriti la vuoi rivestire della vera dignità regale, con la corona delle Virtù. Quanti cristiani si sentono come Te, in un mondo che non bada ai nostri prìncipi, ai nostri valori morali, al nostro modo di pensare e capire la vita. Noi siamo partecipanti con Te a un mondo che non capisce il valore regale del nostro modo di pensare, che Tu ci hai donato. Ti offriamo questo, e offrendotelo Ti chiedo di regnare su questo mondo, di esorcizzare e di tenere sotto il Tuo potere i grandi di questo mondo, coloro che reggono e governano i popoli, affinché essi si degnino di comportarsi come il Cielo comanda, e non facciano del loro potere un ridicolo servizio al potere degli inferi e del demonio, con cui potrebbero portare tante anime alla dannazione. Vedi di ravvivare la loro fede e di ricostituire la loro coscienza ai valori civili e morali e religiosi, che temano di offendere Dio con cose blasfeme e contrarie alla Legge Divina di cui dovrebbero rendere conto al giudizio loro. Aiuta gli artisti e i grandi a sviluppare una cultura secondo i Tuoi ideali e desideri, avendo a cuore di dare cose buone agli uomini, affinché nella società, nelle masse, regni quanto possibile una cultura che sviluppi la ricchezza umana e spirituale degli uomini. Redimi per la Tua corona di spine gli uomini da ciò che imbruttisce il loro pensiero e lo sottosviluppa, aiutali ad avere pensieri nobili e santi, virtuosi, a coltivare ciò che è nobile, giusto, santo.

Sei stato condannato al posto di un malfattore rilasciato libero. Ti offro insieme al Cielo le piccole grandi condanne che i cristiani e i buoni e i giusti sempre vivono finché non verrà il Tuo Regno. Tu, o Cristo di Dio, hai accettato su di Te la condanna perché noi, malfattori perché abbiamo peccato, venissimo scagionati dalla condanna eterna e riconciliati al Cielo. Tu sei Colui che ha pagato con la Sua Vita e il Suo Sangue la nostra salvezza. Dona a tutti gli uomini che puoi di essere scagionati dalla dannazione, di essere pentiti, lavati col Tuo Sangue e assolti al proprio giudizio personale. Aiuta i moribondi ad arrivare bene all'incontro con Te, almeno col sincero e profondo pentimento, e se possibile facciano la confessione sacramentale, la comunione eucaristica e ricevano il sacramento dell'estrema unzione. Non aver giudizio di condanna su di loro, per quanto possibile, Signore, poiché essi possono pagarti le loro colpe anche con il Purgatorio e con tanta riconoscenza, e non c'è vantaggio dalla perdita di una preziosa vita umana.

Il Tuo Santo Volto è rovinato nella Sua divina bellezza da tante percosse e lividi, dalle spine che anche un occhio ti hanno accecato. Ma Tu sei Colui che guarisce la bellezza dei Figli di Dio sfigurati dal peccato e da tante passioni impure che non nascono dall'Amore. Tu guarisci il volto di Dio nelle nostre coscienze e anime e riporti l'ordine e bellezza interiore in esse. Tu ci riconcili con l'immagina divina impressa in noi e ci porti ad essere guardati con Amore dal Cielo. Ti offro queste sofferenze e le sofferenze dei cristiani di tutti i tempi disprezzati e criticati e ridicolizzati da un mondo che non capisce il valore della giustizia e della santità. Alza gli occhi degli uomini al Cielo! Sveglia i cuori loro su quello che è il vero desiderio eterno, ovvero il Paradiso! Porta i peccatori al pentimento e al ravvedimento e conversione nel rendersi conto di essere sfigurati dal peccato e aver perso la dignità del vero essere uomini che viene dal corretto agire e parlare.

Caricato dalla Croce appesantita dei nostri peccati Tu sali il Calvario. In Te racchiudiamo il cammino dell'Umanità verso il Paradiso, verso la Resurrezione, poiché Tu hai detto “Chi vuol venire dietro a Me, rinneghi se stesso (il suo egoismo ed ego), prenda la sua croce ogni giorno e Mi segua” (Lc 9, 23). Dunque aiuta noi uomini a camminare dietro a Te con le croci che il Padre ha disposto per ognuno di noi, ciascuno secondo il Piano e Progetto di Vita pensato dal Padre per ognuno di noi. Insieme al Cielo offro a Voi Trinità, per intercessione di Maria, il nostro aver percorso spesso il cammino del Calvario, chi più, chi meno, perché Tu lo unisci al Tuo e lo valorizzi per la salvezza, redenzione e santificazione dell'Umanità. Accogli insieme al Padre e lo Spirito Santo le croci degne di onore di tutta l'Umanità, passata presente e futura, e valorizzatele secondo i Vostri desideri. Fa che molti siano i Simone Cireneo che ti aiutano a portare la Croce, con opera di corredentori, e molte le Veroniche che ti puliscono il Santo Volto imbrattato dalle sofferenze, e che ti diano da bere, facendoti da riparatrici e consolatrici. Siano così i consacrati, e tante siano le pie donne che si battono il petto per te e per la conversione dei peccatori, con la loro pia pratica della fede e la loro intercessione saggia e sapiente.

Sei stato posto sulla Croce del Vero Amore di Dio verso gli uomini, Crocifisso ad abbracciare tutti in Nome di Dio, o Signore della Gloria. Le Tue mani e i Tuoi piedi sono stati trafitti con dei chiodi. Inchioda gli uomini dal saper fare tante opere cattive e dal camminare su tante vie tenebrose. Ti offro le sante opere e le buone vie di tanti cristiani e buone persone di tutti i tempi, uniscile alle Tue, e invita gli uomini a non separarsi da Te andando verso cose cattive e vuote e a scoprire la bellezza delle opere e delle vie della Luce, immerse nell'Amore di Dio. Dona ai tuoi Figli di vivere le vie e le opere dell'Amore Divino, della Verità salvifica, della Sapienza del cuore, della Fede viva e vera. Dona di conoscere, comprendere, assimilare e fare proprio il Vangelo e i Suoi insegnamenti. Tu ci hai dato la Divina Utopia realizzabile di un mondo paradisiaco, attraverso il Vangelo, e quindi donaci di mettere in pratica questi insegnamenti. Facci essere miti e umili, gentili, buoni, pronti a perdonare e a porgere l'altra guancia, a sconfiggere il male con il bene. Facci pregare bene e tanto, facci crescere nella meditazione e nella contemplazione dei misteri della vita e della fede. Facci fare del bene in famiglia, ai conoscenti, ai parenti, ai poveri, agli sconosciuti, ai buoni e ai cattivi. Facci fare elemosine. Facci perdonare a fondo e di cuore tutti. Facci pregare e intercedere per tutti. Facci sviluppare la Conoscenza di Dio e delle Sue cose. Mettici interesse concreto e attivo di conoscere e capire e comprendere la Bibbia, e di mettere in pratica le cose buone imparate. Facci testimoniare la nostra fede, facci evangelizzare per il bene e la salvezza di tanti. Facci crescere nell'Amore, nella Sapienza, nella Verità, nella Fede. Facci essere uomini migliori di quel che eravamo, man mano che va avanti la nostra vita. Aiutaci a crescere e maturare come uomini e come donne che si possano veramente dire “Figli di Dio”.

Agonizzante sulla Croce, tra spasimi, sofferenze, dolore, febbre e agonia, svenato del Tuo Sangue, Tu muori con un alto grido. Racchiudi le nostre vite nel voler arrivare preparati al momento della nostra morte, della nostra dipartita da questo mondo. Ti offriamo la morte di tanti martiri e di tanti santi cristiani, ti offriamo la preparazione di essi a tale momento da unire alla tua agonia sulla Croce, affinché a tutti doni il sentimento di voler arrivare bene al momento della morte in grazia di Dio e di voler prepararsi, sapendo che un giorno questa vita terrena finirà e si dovrà passare per il Giudizio di Dio. Dona di essere presi al momento favorevole per la nostra salvezza a quanti possibile, o almeno di prepararsi in tempo quando sai che poco tempo ci manca. Abbi misericordia delle nostre vite e della nostra salvezza, perché sai che siamo preziosi e abbiamo un personale valore agli occhi di Dio, ognuno di noi, anche se difettosi e colpevoli in tante cose. Quindi, per quanto onesto e possibile, Ti supplichiamo cerca di procurare a tutti la salvezza e la Vita eterna, poiché siamo costati il Sangue di Te Dio, e la vita offerta di un Dio fatto uomo vale troppo perché Tu possa voler che tanto Tuo Sangue preziosissimo sia stato sparso invano. Sappiamo che non tutti gli uomini sono degni della Salvezza, ma se ritieni che possono ricompensarti con la gratitudine e le lodi e opere e amore eterni, abbi pietà di loro per quanto possibile.

Ormai morto, vieni ferito dalla lancia nel petto e anche il tuo Sacro Cuore viene aperto. In esso Cuore racchiudi noi uomini, accoglici in Te, prendici Tuoi e facci figli dell'Amore Divino. Tu sei l'Amore Vero perfetto e fatto persona, che è il sospirato desiderio di cui ogni uomo fa ricerca, consapevolmente o inconsapevolmente. Quindi aiutaci a scoprire il Tuo Amore Divino, Vero, Veritiero, e a riconoscerlo in Te, nel Padre, nello Spirito Santo, in Maria, nel Cielo che ci vuole e che ci ama di immenso amore. Aiuta uomini di ogni tipo a riconoscervi e testimoniare di avervi riconosciuto, piccoli e grandi. Dopo averci aiutato a scoprire attraverso Te l'Amore Divino, aiutaci a trasmetterlo agli altri, al mondo attorno a noi, diventando una icona del Paradiso, una finestra sul Paradiso per coloro che ci stanno attorno, per il mondo. Donaci di essere una viva immagine del mondo che Tu proponi agli uomini, affinché se ne innamorino e si rendano conto che esiste una vita migliore ed eterna.

Le tue Sante Messe ogni giorno continuano la Tua opera di redenzione e salvezza e santificazione dell'Umanità. Dona agli uomini di parteciparvi con riverenza e venerazione, facendo devotamente la Comunione in ginocchio e sulla lingua, coscienti del valore di tale atto sacro, confessati e in grazia di Dio. Ti offriamo le Tue Sante Messe di ogni giorno e le comunioni eucaristiche fatte da tanti cristiani, e insieme al Tuo sacrificio, le sofferenze dell'Umanità di ora e del passato e del futuro, in riparazione, perdono ed espiazione dei peccati dell'Umanità, e per la sua redenzione e salvezza; per le intenzioni, volontà, progetti e opere di Voi Trinità e della Madonna; in ringraziamento di ciò che fate e donate per la nostra vita eterna insieme a Voi e al Cielo per sempre.
Padre Misericordioso, insieme al Cielo, in unione al Sacro Cuore di Gesù e al Cuore Immacolato di Maria, ti offro tutte le sofferenze e i meriti di lavoro, di buona volontà, di croce, di tutti gli uomini di tutti i tempi, da unire alla Passione, Morte e Risurrezione di Gesù e alla Corredenzione di Maria, perché si faccia la Volontà di Dio sulla Terra e si compia nel cuore degli uomini; che venga in essi il Regno dei Cieli, la Fede e lo Spirito di preghiera, l'Amore Veritiero e la Carità, la Sapienza e la Verità (ricordo anche gli artisti e i politici e i grandi, che tanto potere hanno di creare una bella società); e perché i cristiani ne abbiano tanto di Spirito di preghiera, sapienza, scienza, potenza della preghiera, specie centrata sulla Passione di Gesù e sul Rosario di Maria, sulla lode e ringraziamento, e con la loro intercessione siano strumento di conversione e salvezza delle anime, dell'Umanità, di un mondo migliore e della santificazione della Chiesa.

La Tua Madre santissima ti tiene schiodato sulle Sue ginocchia, piangendo desolata sul Tuo corpo esanime. Ella viveva di Te, eri la Sua Vita, il Suo senso della vita. Era preparata alla redenzione del genere umano che Tu avresti operato. Era preparata a quello che avrebbe dovuto vedere. Ha passato tutta la vita a prepararsi, come Te. Sa della tua prossima Resurrezione, ma è la Madre che piange il Suo adorato Figlio. Ella con il Suo Amore e le Sue lacrime per Te e per tutti noi è la perfetta riparatrice, la perfetta Tua adoratrice, la perfetta vergine orante che ci mostra la via delle virtù eroiche e della Santità. Maria, lava le nostre anime con le tue lacrime di salvezza affinché Dio abbia pietà e misericordia di noi ora e al momento della nostra morte. Maria, aiuta anche noi ad essere nella veglia di una preghiera costante, di una vita in cui ogni cosa che facciamo è preghiera offerta alla Trinità con l'adorazione a Dio e con la intercessione per gli altri. Donaci di contemplare sempre Gesù Cristo nella vita quotidiana e adorarlo, ripararlo, consolarlo, amarlo, dandogli la nostra compagnia e la nostra vita, per quanto ci è possibile. Sii la nostra porta di accesso a Gesù, e aiutaci ad amarlo con i sentimenti del Tuo Cuore Immacolato a cui consacro me, il mondo, e tutti gli uomini. Donaci di crescere insieme a te nello Spirito di preghiera, nella sapienza della preghiera, nella scienza della preghiera, nella potenza della preghiera. Donaci di essere utili al mondo con la nostra preghiera d'intercessione. Donaci di aver sempre fede nella Sua Risurrezione e nella Sua vittoria sul male, sul demonio, sulla morte, sul mondo, sul peccato e sulla carne, perché tu tanto hai sofferto per rimanere certa e fedele alle Sue promesse di Risurrezione. Donaci fede certa nella vittoria di Gesù su ogni male. Al Tuo Cuore Immacolato offro l'Umanità intera, perché nel Tuo Trionfo l'Umanità sia proprietà della Trinità attraverso di Te che sei la immacolata chiave del Cuore di Dio. I tuoi meriti di Corredentrice del mondo valgano sempre agli occhi di Dio, insieme a quelli dei Santi, degli Angeli, dei martiri, dei beati e dei veri cristiani, perché l'Umanità sia sempre piena di quella Vita che fermenta come lievito la pasta dell'Umanità fino a farne del pane buono di ricco sapore agli occhi di Dio. Essi intercedano per gli uomini e li arricchiscano secondo le loro caratteristiche e virtù, e abbiano cura della crescita spirituale degli uomini operando come santi protettori secondo i progetti di Dio su ciascuna creatura.

Conclusione
Una sfera di Luce gloriosa potentemente arriva su un sepolcro chiuso da un masso, entra e si sente un terremoto che fa scappare i soldati di guardia. Appare un angelo possente e luminoso dal Cielo che scende e rotola via la pietra. Attendo alcuni minuti in silenzio intenso e profondo, ansioso di sapere che succede.
Ed ecco che Cristo appare all'uscio, glorioso, in vita piena e sana! Risorto! È Vivo e forte, Vivo e bello! Mi prostro in ginocchio e adorazione, lodando e benedicendo...
Ecco il buon pastore che ha amato tanto le sue pecore da dare la Sua Vita per loro! Egli ha dato compimento alla liberazione da una vita senza beatifica visione di Dio e senza Paradiso! Gli uomini di tutti i tempi hanno avuto grazie a Lui la liberazione dall'esilio e ora possono vivere felici nelle meraviglie paradisiache! La morte è stata vinta, la Vittoria del Bene sul male è arrivata al Suo compimento in Gesù di Nazareth! Luminoso come il Sole, le sue piaghe trasformate in gloriosa visione che arricchisce il Suo Corpo Divino, Egli ci dona di poter credere a una Vita migliore ed eterna che non finirà mai! Egli dona di credere in una risurrezione in cui la nostra bellezza interiore e le nostre opere davanti a Dio saranno trasformate in un futuro meraviglioso con la gloria di un corpo incorruttibile e glorificato, in una vita ricca di splendore!
“«L'Agnello che fu immolato è degno di ricevere potenza e ricchezza, sapienza e forza, onore, gloria e benedizione». Tutte le creature del cielo e della terra, sotto la terra e nel mare e tutte le cose ivi contenute, udii che dicevano: «A Colui che siede sul trono e all'Agnello lode, onore, gloria e potenza, nei secoli dei secoli».” (Ap 5, 12-13); “«Tu sei degno, o Signore e Dio nostro, di ricevere la gloria, l'onore e la potenza, perché tu hai creato tutte le cose, e per la tua volontà furono create e sussistono».” (Ap 4, 11).
Ora in Te io voglio sperare, o nostro Salvatore, e Ti chiedo che noi Umanità siamo da Te portati al compimento delle Tue promesse, affinché riportiamo le nostre vite nelle Tue mani e Tu sia il grande Dono di Dio che ci porta ad essere sempre più vivi, sempre più veri, sempre più santi, per poter poi godere con Te risorti il vero Regno dell'Amore Divino ed eterno, che sarà il nostro vero raggiungimento della realizzazione delle nostre vite, e di cui saremo grati in parole e in opere a Te, al Padre e allo Spirito Santo in eterno, con Maria nostra Regina! Amen!


Da http://www.potenzadellacroce.it ove si trovano numerosi contenuti mistici e di fede cristiana adatti a un ricco cammino spirituale cristiano insieme a Dio.

Versione in PDF stampabile di questa preghiera





Scarica libroLettura libro da sitoAltri contenuti fortiMia musica - Forum




Quest'opera è consacrata al Cuore Immacolato di Maria.

Autore Oscar Lepore

oscarlepore@email.it

Sono presente anche su facebook con nome Oscar Lepore (quello nato il 9 luglio 1983).