Messaggio di san Pio da Pietrelcina del 14 Novembre 2012 – Tornate a Dio

Amici cari, sono padre Pio da Pietrelcina. Questa volta il messaggio è secondo i miei desideri. Parlo io. Io sono Padre Pio e non gioco. Voi siete affamati di niente, vuoti e persi, ma non avete affatto alcun desiderio di tornare a Gesù. Siete lontani e non vi importa più nulla, veramente poco, di Dio . Siete lontani. Siete lontanissimi. Lo sapete che Dio è lontano perché voi non vi fate vicini? Lo pregate mai? Fate mai un incontro con il Signore? Cosa devo dirvi, che avrete la felicità eterna? San Giovanni Paolo II vi ha dato tutto, e non è bastato. Madre Teresa vi ha dato tutto, e non ci pensate. Io vi ho dato l'incredibile, e voi veramente vivete come nulla fosse. Siete noncuranti dei bisogni dell'anima, e non vi rendete conto che solo quella resta. Ora datevi da fare per la vostra santità, perché dovreste essere santi sul serio, coi mezzi che avete a disposizione oggi. Vi supplico di darvi da fare, per la vita vostra e di tutti. L'uomo non deve allontanarsi dal Creatore, ne va della sua felicità. Vi prego di pregare e andare a Messa quanto più frequente possibile. Ascoltatemi per favore.

Dio vi benedica,

vostro protettore,

padre Pio.