Messaggio di san Francesco d'Assisi del 10 Novembre 2012 – Essere vicini al Signore

Fratelli miei, io vi amo. Come posso spiegarvi la felicità di essere servi del Signore? Quanto bello è vivere nella gioia che il Signore dona! Voi dovreste tutti salvare anime con tutto il cuore perché è così grande il premio che resterete senza parole. Vorrei dirvi: voi pensate che lavorare non sia un aiuto ad avvicinarvi a Dio, vi dico di offrirlo a Gesù. Pregate quanto potete e soprattutto parlate tanto delle cose di Dio. Voi pensate che avere ricchezza, come è normale per voi oggi, vi allontana dal Signore, molti credono che solo il mio esempio è cristiano veramente, ma io vi dico, fate parte delle vostre ricchezze ai poveri ed evangelizzate i conoscenti con piccole parole d'amore. Non tutti possono fare quello che ho fatto io. Vorrei solo che i miei frati vivessero la povertà. La povertà è essere staccati con il cuore dalle cose per dare il primo posto al Signore, ma non preoccupatevi se avete qualcosa, Dio è buono. Dovete solo essere persone di preghiera. Lodate e benedite Dio. Dio vi benedica,

pace e bene,

vostro fratello e amico Francesco