Messaggio di Gesù Cristo del 2 Novembre 2012 - Purgatorio

Amati figli Miei, Io sono con voi. Desidero che voi amiate i vostri fratelli in Purgatorio. Essi soffrono tormenti proporzionati alle colpe che hanno commesso nella vita terrena. Non pensate che la vita personale sia indifferente agli occhi di Dio. In realtà sarete tutti giudicati nella verità dell'amore e dell'onestà. Il mio giudizio non è severo quando si ama, e soprattutto quando voi Mi amate e seguite, perché sono buono, ma è severo quando si odia e ci si chiude all'amore del prossimo. Le anime del Purgatorio necessitano dei vostri aiuti, soprattutto la Messa. Offritela in loro favore. Cercate di pregare a loro favore, cosicché possano ricevere presto le gioie dell'eternità in Paradiso. Non pensate che essi siano infelici, essi hanno già Dio, e quindi sanno che la loro eternità è felice. Essi aspettano di poter essere ammessi alla loro felicità. Sappiate che se volete essere salvi dal Purgatorio dovete avere una vita onesta, cercare di rispettare la Messa e di nutrirvi frequentemente del Mio corpo eucaristico, e pregare almeno un'ora al giorno. La preghiera è importante, perché unisce a Dio e Lo fa conoscere. Senza non conoscete Dio.

Io vi amo e vi benedico,

il vostro Gesù