Messaggio di Maria Santissima del 13 Settembre 2009 – Il Perdono


Amati figli miei, io sono con voi. Il rancore che avete nei vostri cuori è un intrappolamento del vostro io. Esso decide cosa dovete fare limitando la vostra capacità di essere voi stessi. Più avete rancore più siete derelitti, caduci e incapaci di sentimento. A volte è difficile individuare chi ha messo in voi la ferita che sparge rancore. Questa è psicologia cristiana. Quando una persona genera in voi fastidio esaminate se il suo comportamento è simile ad una persona cara che avete. Son molti i rancori in famiglia, e questi rancori, cari figli, si riversano sulla società. Lavorate i vostri cuori, individuate chi vi ha fatto soffrire, e perdonando pregate per tale persona finché non avrete il cuore libero da ogni pensiero negativo, o addirittura volete il suo bene e pensate ogni bene di lui. Questo porterà il vostro cuore a profumare come una rosa, e i pensieri che vi ossessionano se ne andranno lasciando in voi un pensiero chiaro come l'acqua. Ricordate che chi è misericordioso sarà trattato con misericordia, in questa vita e nell'altra. Cari figli, mentre leggete queste parole vi benedico e vi ringrazio.”