Creation 2.0 - Entrare nel nuovo mondo ricreato

 

 

 

 

 

creation


"Creation 2.0 - Entrare nel nuovo mondo ricreato"

 

Scritto da Oscar Lepore nell'ottobre 2017.

 

Libro OpenBook sotto licenza copyleft CreativeCommons. Il libro non può essere modificato o cambiato il nome di attribuzione dell'autore. Si può fare ogni altra cosa, diffonderlo, condividerlo, farlo conoscere, stamparlo e venderlo, farlo leggere, tradurlo e diffonderlo in altre nazioni via internet o stampato. Vale anche per le case editrici.



Versione PDF scaricabile e stampabile del libro

 

 


 

1. La potenza della verità è in grado di trasformare tutta la nostra esistenza e il mondo attorno a noi

 

La Verità è la cosa più grande che esista, insieme all'Amore vero. Non c'è cosa più grande di quello che possiamo scoprire nella vita grazie ad essi. Non c'è pace senza Verità. Niente ci può riempire il senso dell'esistenza se non cerchiamo la Verità, se non vogliamo la Verità, se non ci trasformiamo in esseri migliori e più evoluti spiritualmente insieme alla Verità che ci entra dentro e ci trasforma. Nessuna vita può vivere senza Verità, perchè senza di essa non c'è la morte ma solo un'esistenza senza esistenza. Nella misura in cui si è pieni di Verità si è più vivi, nella misura in cui ci si allontana dalla Verità si è più morti.
Non c'è un mondo fatto solo per voi, il mondo è per tutti, ma voi ci vivete veramente solo nella misura in cui gli altri contano veramente per voi, altrimenti voi siete solo passeggeri in questo mondo senza lasciare tracce davanti al Cielo che rimangano a vostra ricompensa e gloria per sempre. Voi siete reali o siete un involucro di qualcosa che non c'è? Ci siete o non ci siete? Dalla verità di questo, alla fine della vostra vita, dipenderà l'eternità. Siete fatti per una vita migliore e che vi lascia a bocca aperta dalla meraviglia? Oppure vorrete scappare per paura dell'Amore Divino che ancora conoscete poco, e che vi fa paura perchè non lo avete mai conosciuto come un battezzato in Spirito Santo e Fuoco? Mi dispiace per voi se volete andarvene, perchè scoprirete che non c'era altro che l'infinito in queste parole che seguiranno, e voi lo avreste perso per restare nel mondo morto e sterile di sempre che mai soddisferà la sete d'infinito del vostro cuore. Ora voi sapete la verità, scegliete. Volete continuare e scoprire il vero mondo nascosto dietro i vostri occhi, ma presente davanti a voi senza che ve ne accorgiate, il vero mondo che in Cristo si rivela davanti ai vostri occhi perchè avete capito da dove venite, avete capito chi siete e avete capito dove state andando? Ora sta a voi la scelta, io sto andando avanti.
Il Regno dei Cieli è simile a un bambino che vive in mezzo a voi, che è sempre insieme a voi, ma che vuole che voi guardiate e impariate a vedere il mondo coi Suoi occhi. Lui è un Dio, è Dio, e sapete benissimo chi è. Sottovalutate quello che vi dico e non imparerete mai a stupirvi delle meraviglie del Padre come Lui. Egli è un bambino. Voi siete adulti, ma il Vangelo dice che non entrate nel Regno dei Cieli se non vi fate piccoli come un bambino. Il modo di relazionare con le cose determina la vostra verità sulle cose, e questo va affrontato come un bambino che si stupisce sempre e gioca con ciò che offre la vita, se non volete dimenticare chi siete e perdere il regno dei Cieli che è dentro di voi. Non c'è modo di entrare nel regno dei Cieli esteriore se non lo vivete dentro di voi. Altrimenti la prigione della vostra vita sarà il vostro mondo che avete schiavizzato al vostro pensiero.

 

 

2. L'Amore è la forza motrice che da nuova vita e resurrezione a tutto

 

È nell'Amore che siete vivi, vivi veramente, risorti alla pienezza della Vita. Non esiste solo l'anima gemella per riempire il vuoto che è nel vostro cuore. Se voi non amate voi non ricevete Amore. Se voi non capite e seguite l'Amore, esso sarà poco presente nella vostra vita personale. Siete voi l'anima gemella di tutti i vostri fratelli e sorelle che aspettano il vostro Amore veritiero. Siete voi l'Amore che manca in questo mondo perchè il mondo sia migliore e perfetto. Non è da voi che viene la Vita, ma la presenza di Dio dentro di voi aspetta di essere liberata per prendere in Dio tutto di voi stessi e tutto il mondo e trasformarlo divinamente. E con questo la felicità sarà la vostra normalità. Non siete voi a dovere amare il mondo, ma voi con Dio, insieme a Dio. Non sarà il vostro povero amore di creature che son state tratte all'esistenza dalla polvere a portare l'Amore divino nel mondo. Ma insieme a Dio che abita dentro di voi e insieme a voi, voi riporterete voi stessi e il mondo alla divinità e bellezza meravigliosa della comunione e unione con il Paradiso. Voi non siete niente da soli. Dio è tutto. Ma con Dio voi siete esseri straordinari, sempre più in alto verso la vita angelica già qui in questa esistenza terrena. Non si può capire l'Amore senza amare. Non si può riconoscere l'Amore divino e esserne riempiti senza darlo. È un Amore che si cresce nel darlo e nel saperlo dare a forza di impegni quotidiani. Non potete aspettare che vi caschi addosso mentre guardate la televisione. Nessuno sa amare veramente senza aver mosso i primi passi nell'Amore. Nessuno impara a correre se non ha prima imparato a camminare. E, con Dio, nessuno impara a volare se non ha imparato a correre. Non è venendo amati che si impara veramente l'Amore, questo serve indubbiamente e nel vostro cammino sarete certo amati sempre di più. Ma è solo amando che imparerete veramente l'Amore, e il limite son solo le misure divine, ovvero l'infinito. Cercate Dio nella preghiera e insieme a Lui amate sempre più tutto ciò che esiste ed è buono, e il regno dei Cieli prenderà dimora nei vostri cuori man mano che voi date il Cielo agli altri. Il mondo è il risultato di ciò che noi uomini siamo dentro di noi, e quindi senza di te il mondo sarà meno migliore, specialmente per te. Aiuta Dio a far risorgere la Sua Creazione, e risorgi sempre più anche tu insieme al mondo che aiuti a risorgere. Tu risorgi insieme all'Amore, e quindi devi amare ed essere utile a un mondo più Celeste per essere sempre più un figlio della Resurrezione. Sempre più scoprirai le meraviglie concrete dell'Amore che trasforma te e il mondo attorno a te, mentre numerosi saranno i tuoi fratelli che insieme a te usciranno dai loro sepolcri per ritornare insieme a te alla Vita. Ma non puoi imparare senza conoscenza, non puoi conoscere la Vita Vera senza qualcuno che te ne parli. Continua a leggere...

 

 

3. Uscire dalla falsa vita e dalla falsa conoscenza di ciò che è attorno a noi ma ci inganna

 

Siete sicuri di essere nel vero mondo? Di conoscere qual'è la vera natura di ciò che è nella vostra vita quotidiana? Di capire in che modo è vicino a voi e perché è presente vicino a voi? Voi capite il mondo che vi circonda? O il vostro mondo è il prodotto di come lo avete voluto capire nella vostra mente e cuore, di come lo avete reso coi vostri sbagli, ma senza concepirlo e permettergli di vivere attorno a voi in quel modo che ve lo avrebbe dato conoscerlo e amarlo con gli occhi di Dio? Voi siete liberi o vi siete creati una prigione dorata per le vostre menti, per i vostri cuori, per la vostra vita? Sapete vivere il quotidiano in Dio raccogliendo continuamente insieme a Gesù frutti per la vita eterna? Oppure lasciate che la vostra mente vi faccia vedere solo terreno e insignificante ciò che vi succede, ciò che accade... dimenticate di essere presenti, e la vita passa accanto a voi senza che voi abbiate partecipato al grande gioco? È tutto morto, è tutto sterile, oppure voi partecipate e permettete alla vita di essere Viva insieme a voi in un amplesso d'Amore sempre più inebriante e sempre più ricco? Voi vi lasciate riempire dalla vita oppure poco a poco vi lasciate svuotare? Vivi nel regime del peccato perdendo la tua vita a poco a poco, o vivi nel regime della Grazia Divina e dell'Amore conquistando la vita eterna cominciando già da adesso?
Se sei morto a causa del tuo peccato c'è un solo modo di risolvere la situazione. Imparerai a fare la tua parte personale, ma ora hai bisogno di un Salvatore che ha pagato per te la salvezza. Gesù Cristo è il Salvatore, che ha pagato la tua morte con la Sua morte, i tuoi peccati con le Sue sofferenze, la tua salvezza con la possibilità di lavarti le vesti dell'anima con il Suo Sangue, affinchè la Sua Vita valga il riscatto della tua vita. Senza di Lui non puoi entrare in Paradiso (già cominciando il preludio da ora) non puoi essere un vero figlio (adottivo) di Dio se non passi attraverso IL Figlio di Dio. È Lui la chiave, è Lui la porta, è Lui l'ingresso della Vita Vera, ed è solo con Lui che vivi veramente in essa. Chi perde la sua vita per Me e per il Vangelo la ritroverà, dice Gesù, e chi se la tiene stretta la perderà. Accetta Gesù Cristo come tuo personale Salvatore dai tuoi peccati e problemi, accettalo con convinzione e digli di lavare le vesti della tua anima con il Suo Sangue. Digli che ti penti dei tuoi peccati con contrizione di spirito e poi vai a confessarti perchè la Sua vita valga pienamente per la tua salvezza dai peccati, specie quelli confessati. Confessati bene. Vuoi lo Spirito Santo? Vuoi la Grazia Divina? Chiedigliele spesso mentre Lo preghi e chiedilo mentre fai la comunione eucaristica, ed ecco che sarai passato dalla morte alla vita, dal regime della carne a quello dello Spirito, e col tempo imparerai a saper gestire la vita secondo lo Spirito e non secondo la carne.
Il vecchio mondo che è attorno a voi non è troppo amico, non pensa alla salvezza della propria anima granchè, e quindi può essere pericoloso a volte anche per voi, perchè è abituato ad amarvi secondo la carne a causa del vostro aver vissuto secondo la carne insieme a loro per tanti anni. Fidatevi poco spiritualmente, ma amate lo stesso, in attesa che loro vi amino secondo lo Spirito e non secondo la carne. Non fidatevi ciecamente di loro, pensate a essere figli di Dio e a portare con Amore gli altri a Dio, il vostro mondo a Dio. Non cercate la salvezza dal mondo, siete voi a darvela e a darla agli altri, man mano che imparate con il tempo. Ora voi dovete riportare il vostro mondo a Dio offrendolo spesso a Dio, mettendolo nelle Sue mani, pregando perchè sia liberato dal peccato in comune tra voi, dai legami negativi e perchè sia riempito di Amore Divino e di Grazia, perchè il vostro mondo fatto di persone amiche spesso solo secondo la carne perda le sue maschere false e peccatrici e riacquisti la presenza di Dio e del Suo Amore nei loro cuori. Prega che Cristo e il Suo Amore regnino nei cuori delle persone attorno a voi. Ma voi seguite Gesù e non fidatevi troppo finchè non vi amano secondo lo Spirito, secondo ciò che di nuovo siete. Il tuo amico è Gesù, e Lui ama immensamente ogni singola creatura che è presente nel tuo mondo, ma a volte possono fare paura perchè il mondo è sottomesso al peccato e all'influenza del demonio. Ma il tuo mondo personale può non esserlo se fai queste cose che ti ho detto. Tu non odiare e non avere paura, ma ama il tuo mondo e i tuoi compagni di vita con la tua preghiera perchè siano liberati dal potere del male, e tu sarai libero insieme a loro, sempre più. Con le tue preghiere cuore a Cuore con il Padre e con Gesù, o con la più potente preghiera che ci sia contro il demonio, ovvero il Rosario, tu puoi riempire il mondo attorno a te di Grazia e di Spirito Santo, fare in modo che entrino nel cuore, anima, spirito, mente e corpo tuo e di chi ti sta attorno. Puoi perdonarli pregando a lungo il Padre nostro perchè siano liberi i vostri cuori e anime da legami negativi e rancori, pregando che il balsamo dell'Amore di Dio fluisca dall'Alto attraverso di te verso di loro, come attraverso un canale che lascia scorrere la Grazia e l'Amore. I vostri litigi, le vostre ferite, i vostri rancori scompariranno nel nulla, guariranno, sarai redento tu e il tuo mondo, e tu ritornerai fresco e felice come un bambino che non ha ferite ed è felicissimo della vita. Ama e sarai amato, non aspettare di essere amato per amare. Perdona e sarai perdonato dal Cielo e riacquisterai una bella relazione con il Cielo e con chi è nella tua vita e anche con la vita personale che vivi. Solo che un pò alla volta non sarà più un amore pericoloso per l'anima ma prezioso per la vita eterna. Se agisci bene e con prudenza facendo queste cose un pò alla volta potrai sperare che saranno un giorno salvi tanti tuoi cari. Ma devono loro seguire te, non tu loro. Non farti fregare dal bigottismo religioso e dal giudicare gli altri peccatori e tu immacolato. Evita il male ma sappiti amare e apprezzare la vita senza troppo rigore. Ama, apprezza il mondo com'è senza giudicare, senza condannare, valutandone i pregi e ciò che c'è di buono, amandolo e dandogli la tua testimonianza e dicendogli le cose che hai capito senza fanatismo. Non sta a te giudicare, è compito solo di Dio, non nostro. Non puoi far altro che dare il bene perchè il mondo sia buono un pò alla volta, e non puoi aspettare di vedere le cose che a te piacciono subito. Ma devi credere che Dio e Gesù e Maria, insieme allo Spirito Santo, nel silenzio, stanno cambiando le cose in un mondo migliore, e tu lo vedrai con i tuoi occhi se vivrai in nome dell'Amore. Ama Dio e le cose di valore con tutto te stesso e ama te stesso nell'Amore e ama il prossimo tuo come te stesso. In questo sta tutto lo scopo della vita, ogni giorno della vita. In questo sta il punto di partenza, la legge da seguire nel viaggio, e il tuo punto d'arrivo. Ma il modo in cui lo capirai all'arrivo e man mano che fai il percorso ti farà capire che hai vissuto (e continuerai in eterno a vivere) la più grande avventura che possa esistere.

 

 

 

4. Siete chiamati a un mondo concretamente pieno di Paradiso. Il Cielo è presente sulla terra?

 

Il mondo in cui vivi è un mondo pieno di Paradiso? È un mondo pieno di Vita Vera, divina? Ti sei mai chiesto se esiste un mondo migliore? Un mondo da sogno nel quale tu vivi un meraviglioso sogno da quando ti alzi la mattina a quando ti addormenti? Questo sogno esiste ed è reale e possibile. Ma tu devi covertirti e fare la tua parte, ogni giorno, o non lo scoprirai. Il Cielo è presente sulla terra, anche materialmente? Si, ma dipende da te permettergli di essere nella tua vita e nel mondo che conosci. Se ami il bene esso entra sempre più nella tua vita. Se ami il male esso entra sempre più nella tua vita. Ma se ami il bene veramente il Cielo si unisce al tuo cuore, e ti guida verso la conoscenza e esperienza della vita vera. Tu puoi parlare con gli angeli e i santi, tu puoi parlare con Dio e Gesù, tu puoi parlare con Maria. E puoi scoprire e vivere sempre più la loro presenza mistica nella tua vita fino anche a parlarci a tu per tu come se fossero presenti fisicamente (si fanno veramente presenti!). Il Regno dei Cieli è un mondo che entra silenzioso e leggero nella tua vita, e ti ingloba sempre più in sè fino a quando sarai tutt'uno con il Cielo ed esso sarà presente in maniera sempre più forte nella tua vita. Non vivere nella complicatezza e non rispondere con complicatezza, sii semplice rispettoso e diretto come un bambino, perchè devi vivere con la semplicità interiore di un bambino per vivere la meraviglia dell'incontro con Dio e con il Cielo. Pratica e persevera nel praticare, e così permetterai che questo si avvicini e realizzi sempre più. Cerca di tenerti lontano dalle cose che la coscienza ti dice che sono cattive, ma ama e amati credendo nella misericordia immensa che Dio ha per te che per Lui sei prezioso, misericordia che anche tu devi avere per te stesso. Un sbaglio non è niente, tanti eccessivi zeli per fare grandi cose da santi non ti conviene, perchè loro erano grandi nella ricreazione personale in Dio, e tu devi fare le cose in base a quello che l'Amore divino ha dato capacità alla tua fede e alla tua carne di fare. Non è il martirio e il sacrificio la cosa più importante, ma è diventare Amore nell'Amore, diventare un tutt'uno con l'Amore. Il vero eroismo è l'Amore prima che le opere, quelle vengono dopo man mano che un pò alla volta l'Amore ti ha reso capace di farle. Ma tu vuoi l'Amore divino nella tua vita, oppure per te il povero amore terreno è più divino di quello del Paradiso?

 

 

5. Riportare ciò che è esteriore alla bellezza divina rimettendo a posto ciò che è interiore tramite la passione di Cristo

 

Se il tuo mondo non ha bellezza divina e celeste è perché dentro di te non lo hai amato insieme a Dio e al Cielo. Quanto è grande la tua anima? Quanto è viva la tua anima? Devi riportare te stesso e il tuo mondo in Dio. Devi riportare la tua vita in Dio perchè essa sia redenta e con essa sia redenta la tua vita insieme al mondo che ti circonda. Rendi celeste te stesso per avere attorno a te un mondo paradisiaco. Risolviti a capire che devi risolvere il tuo passato, risolviti a capire che lo devi riconciliare con Dio. Confessarti ti ha fatto ricevere il perdono, ma devi fare molte preghiere in riparazione e (ancora) perdono ed espiazione e purificazione dei tuoi peccati per entrare nella Vita Vera. Tu puoi dire che hai un'anima perfetta e immacolata come Adamo ed Eva prima della colpa? Se tu l'avessi la tua vita sarebbe immersa nell'Eden nascosto nel mondo in cui siamo. Ma se non senti di essere immerso in un Eden paradisiaco evidentemente non hai un'anima redenta benissimo ed i peccati ti impediscono di vivere questa meravigliosa vita dei figli di Dio. Prendi spesso il Rosario, che è la preghiera più potente ed efficace, anche se non te ne accorgi subito, o prega la coroncina della Divina Misericordia, per liberarti dai peccati pregando per la tua redenzione, pregando in riparazione, perdono, espiazione e purificazione dei tuoi peccati. Mettiti davanti al Crocifisso e medita che quel Gesù salito sulla Croce non lo ha fatto solo per tutti gli uomini, ma lo ha fatto anche per te personalmente, che ha sofferto ogni tipo di sofferenza e tortura perchè in Lui tu possa avere la cura pagata per ogni tipo di tuoi mali e di tue colpe. Tutta la vita di Gesù è redenzione, ma la Passione è il culmine più alto e divino di ciò che Gesù ti offre e spera che tu prenda e voglia per la tua salute e felicità eterna. Applica la Sua Passione, morte e resurrezione ad ogni cosa negativa della tua vita. Per i chiodi nelle Sue mani chiedi redenzione per le tue opere cattive e prega come ti riesce, anche solo con tanti Padre nostro in onore delle Sue mani trafitte. Per le piaghe dei Suoi piedi chiedi perdono e riconciliazione per tutte le volte che hai seguito le vie del male e non del bene e del vero amore. Per il Suo Sacro Capo coronato di spine chiedi perdono e riconciliazione per i pensieri cattivi, perversi, superbi, brutti, di odio, e per come hai usato poco le meravigliose possibilità della mente in Dio e con Dio. Per il Suo Sacro Cuore trafitto dalla lancia dopo 33 anni di Amore sofferto per gli uomini, chiedi redenzione del tuo cuore dal male, dalle cattiverie, dall'odio, dal rancore, dall'orgoglio, dagli idoli. Chiedi al Cuore Immacolato di Maria di riempire il tuo cuore e mente dell'Amore Divino dello Spirito Santo, e vai avanti con cose di questo genere spesso e volentieri. Gesù e Maria sono Redentore e Corredentrice, Salvatori della nostra vita, e questo non è una cosa eterea e ideologica, è una cosa vera, reale e concreta, con i suoi effetti concreti che si vedono e si vivono man mano che si va avanti. Sta solo a te deciderti se applicarti ogni giorno, finchè sarai ben redento a una vita molto migliore. Se lo fai, lo avrai, se non lo fai resterai con moltissime cose di meno che poteva darti onorare Gesù e Maria per quello che han fatto per te. Prega cuore a Cuore con Gesù per amarlo e per chiedergli con rispetto le redenzioni che cerchi e poi fai le preghiere del Rosario o quelle che sei ispirato a fare per raggiungere, ricevere, accogliere, assimilare la redenzione. Se tu fai la tua parte nella tua redenzione, ciò che è esteriore migliorerà sempre più insieme a te, perchè tutto è bello per chi è bello, della vera bellezza che resta in eterno. Ma questo viene anche insieme a pregare insieme a Gesù per il mondo, che sia riempito dell'Amore divino e celeste e veritiero che redime e che salva. E che ci farà essere amati da un mondo più bello e buono attorno a noi.

 

 

6. La pratica dell'Amore porta a una nuova Creazione

 

Come puoi salire di rivelazione in rivelazione, di gloria in gloria, di conoscenza in conoscenza? Prova a pensare la vita come un videogioco creato da Dio, in cui ogni nuova grazia, rivelazione e benedizione si raggiunge con la buona volontà, con l'impegno, con la preghiera, con il praticare ciò che insegna Gesù. Ragiona come se passi di livello in livello praticando la carità e la preghiera, con le buone opere. Arrivano così le nuove benedizioni che Dio ti vuol dare, e con l'essere attento a ciò che Gesù ti porta nella tua vita. Prendi la Parola come un meraviglioso insegnamento d'Amore Vero, di Vita, di Libertà, di Giustizia, da assimilare, accogliere, lasciarsi trasformare da Essa perché Essa, Parola viva e operante in noi, ci renda capaci di fare ciò che Essa dice, ci faccia salire nella comprensione dei misteri. Non di solo pane vivrà l'uomo, ma di ogni Parola che esce dalla bocca di Dio. Mangiala, è il cibo per l'anima.
Ringrazia spesso e volentieri con ringraziamenti semplici ripetuti più e più volte, per tutto quello che ti viene in mente di ringraziare della tua vita. Più ringrazi, più impari a ringraziare. Perché tu devi essere in Grazia di Dio, e il peccato più grande dell'umanità è l'ingratitudine. Non ringraziare poco, ringrazia tanto. Ringrazia finché la testa diventa unita al cuore, posseduta in Dio dal tuo cuore, e non vaga più senza sapere dove si è persa. Ringrazia fino a essere pieno di Grazia divina, fino a essere pieno d'Amore e di gioia, fino a essere nella pace, fino a essere nella felicità e letizia, fino a essere solare e pieno di Spirito Santo. Riporta la tua mente e la tua anima alla leggerezza della purezza e del pensiero pulito, svuotati della negatività accumulata col pensiero negativo. Impara il pensiero positivo e fiducioso nel Padre, il pensiero positivo basato sul solido fondamento di roccia della fede, basato sulla fede che tutto è nelle Mani sapienti di Dio e tutto in qualche modo confluisce al tuo bene eterno. Non è un pensiero positivo basato sulla sabbia del pensiero secondo il mondo, è basato sulla Conoscenza di Dio e del Suo Amore. Facendo queste cose, portando questa croce, mettendo in pratica il Vangelo man mano che impari, così ti purifichi, così passi di purificazione in purificazione, di arricchimento spirituale in arricchimento spirituale. Gioca insieme a Dio il meraviglioso gioco dell'Amore. È così che si entra nella nuova creazione, nella creazione ricreata. Devi cominciare col ricreare te stesso in Dio.
Vuoi le fortificazioni, diciamo i potenziamenti? Chiedi le grazie spirituali che vuoi infuse in te. Chiedi la Grazia Divina e lo Spirito Santo. Chiedi lo Spirito di preghiera. Chiedi l'infusione della Purezza tanto gradita a Dio. Chiedi l'infusione della Pace. Chiedi l'Amore divino nel tuo cuore. Chiedi la Sapienza del cuore. Chiedi l'umiltà e la carità, chiedi l'intelletto e il discernimento delle cose di Dio. Chiedi un cuore migliore ricreato, un cuore puro. Chiedi. A Dio piace darci i Suoi doni, ma voi volete sempre cose di poca importanza e materiali. Comunque la ricchezza interiore non ci fa mancare nulla nella vita esteriore. Quelli che non ricevono niente sono quelli a cui mai è importato di Dio, che fanno finta di non avere colpa se Dio non li ha esauditi mentre loro non hanno mai esaudito i desideri di Dio, non hanno mai pregato granché.
Tutto quel che esiste è sottomesso alla Volontà di Dio, al progetto di Dio, soprattutto se restiamo uniti a Lui e cerchiamo di camminare nel Suo Amore e nella Sua Luce. Tutto diventa sempre più comprensibile nella Luce di Dio. Tutto diventa sempre più incomprensibile nelle tenebre. Il programma di Dio sulle nostre vite è elastico, dipende dai nostri sì, dai nostri bho, dai nostri no. Se giochiamo si va avanti nel progetto di Dio, se si è tiepidi si perde preziose occasioni di andare avanti, di arrivare oltre. Se si dice no si regredisce, e in caso di peccato mortale, volontario e colpevole si perde la Grazia di Dio e si perde vita dell'anima, e bisogna pentirsi, andare a confessarsi, fare preghiera e buone cose per riacquisire l'amicizia di Dio pregando in riparazione e perdono della colpa. Questo riguardo le cose di Dio. Riguardo le cose del mondo e della vita terrena, i vostri si devono essere per ciò che è buono, che riflette l'amore di Dio possibilmente, che non è cattivo e non è fuorviante, e i vostri no devono essere per ciò che è danno per l'anima. Però non bisogna vivere nel fanatismo religioso come se mangiare qualcosa mentre si preferirebbe digiunare fosse grave peccato o cose simili. È l'Amore la vostra guida spirituale. Meglio una persona ricca d'Amore di Dio di una persona che vuol fare il supereroe senza averne ancora il cuore. Dovete avere Amore e essere trasformati dall'Amore per fare le cose da grandi con il cuore giusto. Tutto quel che esiste è sottomesso alla Volontà di Dio, e Lui non permette nulla di male se non per un bene maggiore. Tuttavia la nostra vera immagine davanti a Dio è legata alla nostra coscienza, ed essa dipende dai nostri si, bho e no a ciò che Dio ci propone o chiede nella nostra vita. Quindi tutto è sotto la programmazione di Dio, ma la nostra libera volontà, per quanto possa essere rafforzata nel bene a forza di fare buone cose, è comunque cosa su cui decidiamo noi, e questo trasforma la nostra essenza; e questo ci fa passare sempre più da destini imperfetti a destini più perfetti. Siamo noi a decidere che fine vogliamo dare al nostro destino, e la vocazione data da Dio e il progetto di Dio su di noi servono principalmente a portarci a un destino migliore e meraviglioso a forza di obbedirgli. Un destino in cui ci sentiremo veramente realizzati. Siamo co-creatori della nostra vita, avendo la libertà di decidere. Liberiamoci delle cose sbagliate e abbracciamo le cose buone e giuste. Dimentichiamo quelle cose cattive che offre il mondo e coltiviamo la nostra anima con le cose buone. Meglio canzoni d'amore e film per bambini che musica cattivissima e film violenti. E meglio le cose di Dio e della religione che le misere parole e cose di chi è lontano da Dio. Il film della tua vita avrà valore e bellezza nella misura in cui amerai e sceglierai le cose di vero valore.

 

 

7. I rischi di chi non si riempie di Grazia e d'Amore e non si libera dai propri peccati. L'Amore divino disarma i nemici.

 

I nemici spirituali hanno forza se tu hai paura, se ti lasci dominare dalla paura, se tu non vivi nella fede. Vivere nella fede è essere "in" Cristo, vivere dentro Cristo. Tu sei dentro Cristo, oppure sei una bandieruola al vento? Sei radicato nella Parola certa che ti rende forte e indistruttibile, oppure il tuo cuore è attaccato troppo ad altre cose?
Credi in Cristo e credi in te stesso, non avere paura ma muori al male per vivere nella Vita Vera. L'Amore divino disarma i nemici e li rende ammansiti. Non pensare nemici gli uomini di carne, ma amali anche se peccatori, separando il peccato dal peccatore. Ama con Amore pur senza farti rubare l'Amore che vive in te. Ama con castità spirituale, perchè non ti derubino della Virtù e Grazia e Amore che devono continuare a vivere e crescere in te. Non perdere la tua fusione con Dio nella Grazia e nella Virtù e nell'Amore. E quindi ama, ma senza perdere l'Amore. Sarà l'Amore che dall'Alto fluisce attraverso di te a placare i tuoi nemici e a renderli sempre più buoni. Tutti ama, e non odiare nessuno possibilmente, anche se si tratta di persone che ti piacciono poco. Lascia passare l'Amore di Dio attraverso di te, non anteporre il tuo amore di creatura all'Amore di Dio che deve passare attraverso te. Non mettere il tuo io davanti a Dio. Lascia che Dio possa amare e convertire attraverso di te senza cercare autoaffermazione e ammirazione degli altri. È l'Amore di Dio che converte, che chiama gli altri alla Vita Vera. E tu sarai amato perchè questo Amore fluisce attraverso te e se ne accorgeranno. Riduci il tuo ego a forza di lasciare passare l'Amore di Dio che consuma, purifica, diminuisce l'ego. Non essere oppressivo ma limitati a essere un compagno di cammino per gli altri, verso il Cielo. Stai al fianco degli altri quando ne hai l'occasione accompagnandoli nelle tue possibilità senza invadere le loro vite, e sta sereno che sarai ricordato come una persona che ha dato amore pulito e puro, e Dio ti ricompenserà. Questo è imparare a essere i poveri di spirito che Gesù chiama beati.
Se tu non agisci e vivi nell'Amore e bontà potresti anche a poco a poco perdere te stesso, e essere un più facile bersaglio del male. Custodisci te stesso e corri verso il Paradiso portando con te un pò di mondo, perchè esso sia salvo insieme a te dal rischio dell'inferno. Tu sei un co-salvatore d'anime insieme a Gesù se lo vuoi, e quindi abbi Amore per tutti e anche per chi non ti piace, che sia liberato dal potere del demonio e cominci ad alzare gli occhi verso il Paradiso. Ogni anima che salvi è un preziosissimo tesoro che dai a Dio, a Gesù, a Maria, e di cui avrai ricompensa. E se tu ti preoccupi della salvezza degli altri con la preghiera, con le parole, con la testimonianza, con il buon esempio, con l'Amore, sarà più sicura la tua salvezza e la tua redenzione dai peccati.
Se tralasci di farti riempire da Dio di Grazia e di Spirito Santo e Amore, se fai poco e niente per i tuoi peccati, tu sei più vulnerabile al male, specie riguardo le colpe gravi, quindi datti da fare nel Bene.
Si parla molto della infinita misericordia di Dio, quasi non dovessimo far niente per andare in Paradiso, quasi bastasse vivere e amare la vita per salvarsi. La Misericordia di Dio è immensa ed è generosa, ci rialza sempre se lo vogliamo, ci riporta in vita quando moriamo, a causa di peccati gravi commessi. Ma è una misericordia che ha la condizione di volersi pentire con contrizione dei peccati, che vuole che ci confessiamo, che mettiamo la nostra mano nella Mano del Padre e vogliamo convertirci al Suo programma e progetto di vita, nelle nostre possibilità, a fare le cose che a Lui piacciono. Soprattutto vuole che siamo persone di preghiera, perchè chi non prega non vive la comunione con il Cielo, non vive nella Luce ma nelle tenebre. La preghiera è la più grande garanzia di salvezza, se è fatta bene e non tutto secondo egoismo. La devozione al Santo Rosario poi è garanzia sicura di salvezza, perchè Dio ama immensamente chi vive la devozione alla Sua più prediletta figlia, la Madre di Gesù Dio. Con Maria siamo protettissimi dal male e dal demonio, siamo amati da Dio con grande tenerezza. La Misericordia di Dio ha dei contenitori, al di fuori dei quali possiamo solo sperare di essere salvati in virtù dei meriti e preghiere di altre persone piuttosto sante che intercedono per la salvezza dei peccatori. Ma giocare d'azzardo non è buona idea, si rischia la propria vita. I contenitori della Misericordia di Dio sono: la preghiera cuore a Cuore con la Trinità e la Madonna, parlare semplicemente e con amore con loro dicendo le cose belle che ci detta il cuore. Pregare il Rosario e la coroncina della Divina Misericordia, possibilmente ogni giorno. Il demonio in un esorcismo è stato costretto nel Nome di Gesù a dire la verità, e ha detto che non ci sono all'inferno persone che erano devote al Rosario, e che per lui ogni ave Maria è come una mazzata in testa e ogni Rosario come una ghigliottina. Maria sappiamo che è la creatura designata da Dio fin dalla Genesi per sconfiggere assieme ai suoi figli prediletti il serpente antico, il demonio. Quindi abbiate rispetto e amore e gratitudine per quelle persone che umanamente sembrano inutili e magari pregano un Rosario dietro l'altro per la salvezza delle anime e tante altre sante cose. Inoltre il Rosario ci aumenta sempre più nella Grazia Divina, Amore e Spirito Santo, è l'autostrada della santità. È la preghiera con cui si ottiene facilmente ogni cosa buona che si chiede, man mano che si va avanti. Poi c'è la confessione dei peccati con un ministro che dà l'assoluzione nel Nome di Gesù, veniamo lavati e purificati dal Sangue di Gesù. Le persone che si confessano bene si sentono sensibilmente più leggere dopo confessati, si sentono rinati e puri. Poi c'è la santa Messa dove ascoltiamo la Parola e la spiegazione della Parola e dove ci nutriamo della Carne e Sangue di Gesù Cristo per essere sempre più a Sua immagine e somiglianza. Lui è bellissimo e ci rende un pò alla volta sempre più belli anche noi. La comunione possiamo offrirla a Dio per noi e per il mondo, per la salvezza delle anime, perchè l'Amore divino riempia il mondo. O per essere riempiti di Grazia, Amore e Spirito Santo. Meglio andar ogni giorno a Messa se si è furbi. E poi c'è la conoscenza e la meditazione del Vangelo e del Nuovo Testamento da mettere nelle nostre possibilità (equilibrate) in pratica, perchè la Parola assimilata e vissuta ci fa vivere pienamente la vita dei figli di Dio.
Queste sono le cose più importanti per essere sicuri della Misericordia di Dio, insieme al nostro essere anche noi misericordiosi e amorevoli per gli altri con le preghiere, parole e azioni. Come vogliamo misericordia anche noi ne dobbiamo avere verso gli altri, specie perdonare pregando fino a liberarsi dal rancore e ferite.
Al di fuori di queste cose c'è la giustizia di Dio. Almeno in qualcuna di queste cose dobbiamo impegnarci, ne va della nostra vita. Perchè con la giustizia di Dio è difficile salvarsi, e tanti che si credevano brave persone finiscono all'inferno perchè non hanno saputo dare ragione a Dio accettabile di come han vissuto la loro vita. Oppure se erano abbastanza buoni vanno in purgatorio, ma vi assicuro che non vi piacerebbe andare in purgatorio. Quindi fare le cose dette spesso e volentieri sconta tantissimo i vostri peccati e vi rende facilmente degni un pò alla volta di andare subito in Paradiso. Dio è buono, è Amore, ma è anche giusto se noi non siamo a Sua immagine e somiglianza (nel nostro piccolo). Dio è Amore, ma lascia che in purgatorio o all'inferno le persone paghino ciò che han voluto fare della loro vita, che sia castigo o che sia purificazione. Rispetta le nostre scelte. Sei tu che decidi se preferisci credere a Dio o se preferisci le cose che ti ingannano e che non sono il tuo vero bene. Sei tu che decidi se preferisci Colui che è tutto o se dai più importanza a ciò che è niente. Sei tu che ogni giorno scegli se fare le cose che piacciono a Dio o scegli di far poco e niente o scegli quelle che non fanno bene. Ciò che più determina la tua vita è la tua personale volontà e coscienza. Più usi bene la tua volontà, e più cresci e diventi forte. Però è chiaro che se non la usi e sviluppi resti debole, e se fai cose malvagie la corrompi e dovresti fare preghiere di purificazione della coscienza e volendo anche penitenza, che è molto potente per risolvere i problemi. Tutto è sotto la programmazione e azione di Dio, ma ciò che fai attivamente, il modo in cui personalmente decidi di vivere e agire nella tua vita, ciò che hai fatto nella tua libera volontà, è ciò che saresti di tuo, definito da te. Però c'è anche la Misericordia di Dio che per un pò di buon amore, per i meriti di Gesù e Maria, può darti un aspetto spirituale eterno molto migliore. Ti conviene comunque voler essere passo dopo passo migliore anche con le tue possibilità quotidiane di esserlo, e dire spesso a Dio che si compia la Sua Volontà in te e cercare di vivere in sintonia con essa. Puoi anche offrire la tua libera volontà a Dio perchè la Sua Volontà agisca liberamente in te, ma non illuderti che questo ti toglierà di dover fare i tuoi sforzi e sacrifici volontari per realizzarla bene e più pienamente. Sarebbe troppo comodo se dovesse far tutto Lui. Queste cose erano quelle che facevano i Santi, ogni giorno si convertivano ancora un pò a Dio, alle Sue cose, al bene, all'Amore divino, nello spirito del Vangelo. Ti conviene dare un posto d'onore a Dio nella tua vita, perchè l'alternativa è il demonio, e lui non è certo amore, ma si preoccupa che i peccatori dannati lo scoprano solo alla fine della loro vita.
Tutto il bene che fai per gli altri ti rende sempre più inattaccabile, ti riempie di Grazia e Amore, di Spirito Santo, di Dio, copre e annulla i tuoi peccati e li fa dimenticare, ti riempie di Cielo. È facendo il bene che il Cielo entra nella tua vita, non stare pigro e inerte ad aspettare la grande illuminazione personale, raggiungila a forza di praticare. Specie la preghiera per il bene eterno degli altri. Se ami sarai amato, per quanto grandi possano essere i peccati.

 

 

8. Figli di Dio e figli degli uomini

 

I figli di Dio ruotano attorno a Dio. I figli degli uomini ruotano attorno ai figli di Dio, in maniere conosciute pienamente solo da Dio. Ruotano attorno perchè attraverso di essi hanno vita, non conoscendo Dio direttamente. I figli di Dio danno la priorità alla vita verso il Cielo. I figli degli uomini cercano il Cielo attraverso altri uomini. I figli di Dio son quelli da cui spesso dipende la loro salvezza. Tutti abbiamo l'anima e tutti siamo preziosi agli occhi di Dio, e il nostro amore e santità porta gli altri a alzare gli occhi a Dio, a conoscerlo. Nel centro del proprio cuore e anima tutti gli uomini sono buoni (è vero! Ma lo si capisce a forza di capire l'Amore, di vivere l'Amore, di dare l'Amore). Dobbiamo credere nel bene nascosto in tutti senza fermarci alla superficie di orgoglio e superbia, e con l'Amore disinteressato e volto al vero bene degli altri li aiutiamo a lasciar fuoriuscire alla luce del sole il bene che è in loro e che li unisce al Cielo. Ma dobbiamo essere buoni e veri per portare tanti altri insieme a noi al Cielo. Entrambi i tipi di uomini hanno bisogno di essere riempiti d'Amore divino o perlomeno celeste e non di materialismo e peccato. Ma i figli degli uomini hanno bisogno che nel mondo ci siano figli di Dio che vivono nella Luce e non nel peccato, per essere più facilmente presi dalla Luce che salva e che li fa andare in buone e sante direzioni, fino a risvegliarsi e diventare figli di Dio veramente. La differenza tra i due tipi di uomini sta in cosa si dà la priorità. Si pensa più a Dio o più alla vita nel mondo? Gesù ha detto che noi siamo la luce che illumina il mondo, e misticamente questo succede veramente, anche se non sappiamo tutto ciò che accade. Più un uomo si converte più tante persone si convertono, e quindi anche solo il cercare l'unione con Dio e con il Cielo e pregare per tutti ha effetti a noi più o meno sconosciuti sul corpo mistico dell'umanità. Noi con la nostra santità rincorsa a livelli sempre più alti portiamo progressivamente l'umanità ad essere inclusa sempre meglio nel corpo mistico di Gesù, da cui dipende la salvezza. Perlomeno a essere in Dio perchè vivano di più come piace a Dio. Con il Rosario possiamo riempire d'Amore divino l'umanità, e questo è ciò che più salva, anche dove spesso ai nostri occhi non sembra esserci speranza, perchè l'Amore divino, l'Amore veritiero, redime e salva, spesso e volentieri anche persone che non vivono da cristiani. Ma noi dobbiamo aiutare gli uomini a riceverlo.
Quindi preghiamo per tutti per portare tante anime con noi in Cielo. Dipende da ognuno di noi come saranno gli altri attorno a noi. Ogni persona piena di Cielo porta con sè numerosissimi altri uomini e solleva il mondo facendolo risorgere dalla morte spirituale. Se tu ami con Dio e in Dio gli altri vedrai emergere il Cielo in loro, e godrai meglio la bellezza della vita con letizia di vivere. Se li odi o disprezzi il male potrebbe far danni a loro, e forse anche a te. Quindi Amore nella verità, amando con umanità e affetto, e nient'altro, così aprirai facilmente le porte del Regno dei Cieli anche agli altri. Questo è il programma di vita del cristiano. Comunque far notare ogni tanto quando è necessario agli altri con sincero affetto ciò che è giusto e ciò che è sbagliato non è che non è Amore, infatti ammonire i peccatori (possibilmente senza odio e disprezzo, a meno non stiano facendo cose vergognose e devono capire che devono vergognarsi), ammonire i peccatori è una delle sette opere di misericordia spirituale.

 

 

9. La Creazione

 

Credi di conoscere veramente la Creazione in cui vivi? Credi di sapere, di capire il significato di questa semplice parola? Credi di avere conoscenza reale di tutto quello che nella tua vita hai conosciuto e vissuto, spesso banalizzandolo e sterilizzandolo come fosse sempre la solita noiosa e banale cosa? Pensi che era più bella o più brutta se la vedevi sempre come un bambino come una fresca novità, in cui scorgere la presenza creativa "sopra al naturale" di Dio? Se non guardi il mondo e la vita con gli occhi del cuore aperti non vedi cosa c'è dentro tutto quello che c'è. E se non lo vedi esso non emergerà fuori un pò alla volta nella sua bellezza sovrannaturale e divina. Ama e Lui ti farà vedere il vero mondo nascosto, che i tuoi giudizi e pregiudizi razionalistici e secondo pensiero meramente umano hanno sterilizzato. La Creazione si trasforma in meglio con il bene e in peggio con il male. La vita e il mondo in cui viviamo è il risultato di ciò che c'è nella vita interiore degli uomini. Lo stesso vale per la nostra vita personale. Vuoi entrare nella nuova creazione, insieme a Gesù? È in parte uno specchio, un riflesso di ciò che c'è nella vita interiore. Un piccolo specchio di ciò che vede Dio che ti da indicazioni per andare sempre più in alto, o per capire cosa c'è da mettere a posto spiritualmente, o per capire cosa Dio ti indica di fare. Un riflesso perchè la completezza di tutto ciò non è solo nel mondo materiale. I giudizi e pregiudizi di una mente non troppo umile ed elastica congelano la Creazione impedendo l'Amore creativo divino. Tutto è all'interno di una matrice che unisce gli uomini e Dio e il Cielo, e anche ciò che c'è nella nostra vita personale dipende dalla nostra personale matrice in cui abbiamo voluto credere in tutta la nostra personale vita. Quanto questa matrice che regola le cose sia santa e/o peccatrice dipende ed è dipesa da noi, per il mondo ma soprattutto per quanto riguarda ciò che è attorno alla nostra personale vita. Avere come salvatore Gesù ci salva da ciò che non va bene di questa matrice e creazione, e più preghiamo, Lo seguiamo e serviamo, e più diventa migliore la matrice e la creazione, e trasciniamo un pò alla volta il mondo dietro a noi verso qualcosa di migliore e sempre più volto alla vita eterna. I peccati del passato hanno sterilizzato e abbruttito la vita personale attorno a noi. Le cose buone invece le danno vita, valore e colori. Da questo punto in poi è meglio amare solo le cose belle e buone e evitare quelle cattive. Sostituire le cose cattive mettendo al loro posto le cose buone che fanno bene al cuore e all'anima, e soprattutto alla vita eterna. Il mondo è molto migliore se lo si aiuta a vivere in Dio senza condannarlo e odiarlo, ma evitando ciò che non è buono. Tuttavia il peccato si giudica e con carità si dice che non è cosa buona e che non è volontà di Dio (anche se naturalmente le cose piccole e di poca colpa non son pericolose e non bisogna fare i fanatici, c'è anche la Misericordia di Dio, e il nostro non voler agire da intransigenti e rigoristi). Ma non si condanna il peccatore insieme al peccato, si cerca con amore e dolcezza di allontanarlo dal peccato, perchè solo Gesù può giudicare con perfezione la vita e il cuore che solo Lui conosce delle persone. I facili giudizi di condanna all'inferno, il nostro essere intransigenti invece di amare gli altri, non fanno arrivare l'amore nostro e di Dio e la comunione con Dio e Cristo dove spesso c'era poco di male e molte cose buone, dove probabilmente era facile ottenere salvezza. Non sta a noi decidere la condanna degli altri, a noi sta solo di fare quello che lo Spirito Santo nel nostro cuore ci ispira per ottenere la salvezza degli altri. Con le nostre preghiere abbiamo poteri inimmaginabili, ma son cose che si vedono man mano che ci si avvicina a Dio e al Cielo con la preghiera. Dobbiamo passare dalla facilità all'odio e disprezzo degli altri che il demonio ha tanto insegnato al mondo, e sviluppare e convertire i desideri del cuore e dell'anima a intercedere la possibilità di salvezza per gli altri. Non ci si arriva in un attimo, è frutto di convertire a poco a poco il cuore al volere il bene eterno di tutti, maturato con tante piccole buone preghiere e dialoghi con Dio e Gesù e Maria per gli altri.

 

 

10. Tutto è stato creato a partire dalla Parola di Dio.

 

Non tutto ciò che dice la scienza è nato da una vera verità, ma a volte gli inganni della scienza sono conseguenza del tanto peccato che c'è nel mondo. Tutto viene creato e ricreato da Dio, generato e rigenerato in base a ciò che gli uomini nella vita di prova costruiscono. Se gli uomini stanno uniti a Cristo e al Suo Vangelo senza allontanarsene o giocare a distorcelo a seconda delle convenienze umane, la Creazione riflette la conoscenza progressiva, sempre più rivelata e manifesta di Dio. Se gli uomini si allontanano da Cristo e dal Cielo il demonio pretende un pò alla volta una creazione sempre più falsa, brutta, ingannevole e depistante. Sei sicuro che sia tutto vero, nella Creazione sottomessa alla più o meno grande comunione degli uomini con Dio, quello che la scienza ha scoperto? Sei più sicuro dei cavernicoli e uomini scimmia che potrebbero essere un inganno materiale nato dall'inferno, insieme agli ufo e cose del genere, o sei più sicuro della possibilità che la storia di Adamo ed Eva forse non è una favola? Vuoi essere un figlio di Dio o un figlio delle scimmie o degli alieni? Noi cristiani chiamiamo il demonio scimmia di Dio. È sottile come gioca con gli uomini, a lui piace che siano solo animali che si sentono liberi, mentre sono schiavi di una prigione di false ideologie per le loro menti.
Tutto è stato creato dalla Parola di Dio. Tutto viene ricreato e rigenerato quotidianamente da Dio, anche se viene limitato a quel che gli uomini gli permettono e a quanto valorizzano le cose Sue e la Sua Parola. Nella Parola di Dio c'è la potenza divina, e su di essa si è basato e si basa ogni giorno Dio per lavorare la creazione materiale. Anche ciò che tu sei è ricreabile e rigenerabile con la Parola di Dio, e attraverso il tuo cercare di leggere la Bibbia migliori di giorno in giorno e diventi una nuova creatura in Cristo. Forse finora la vita ti ha dato solo parole sterili. Cambia matrice di idee, lascia stare ciò che ti ha insegnato il mondo e fatti insegnare da Dio la Verità, specie dal Vangelo e Nuovo Testamento. La verità dello spirito del mondo non sai dove ti porta, la Parola di Dio ti porta a essere un figlio di Dio e ad andare in Paradiso. Lascia che la Parola ti guarisca e ti dia i consigli, le cure e ti trasformi. Lascia che la Parola di Dio ti dia insegnamenti morali e religiosi su come sei una più bella persona davanti al Cielo. Impara a pensare secondo il Cielo e non secondo il mondo. Sostituisci la matrice personale peccatrice con quella insegnata da Dio agli uomini, chiedi a Gesù di salvarti dal vecchio sistema di idee e di insegnarti a meditare la Verità. Insieme a te il mondo ti seguirà in una matrice di idee e concezione della vita più gradite a Dio, sempre più. Questi sono i codici della vera vita che dura in eterno, la vita come ce la ha insegnata Dio.
Anche tu sei una parola di Dio con la sua matrice più o meno sporcata o migliorata da te stesso nel corso della vita (purificare pregando), e devi scoprire chi sei veramente nel Suo progetto e come realizzare chi sei veramente. Sei Gioia? Sei Perdono? Sei Pace? Sei Carità? Chi sei? Qual'è la tua vera vocazione da portare a compimento nel corso della vita? Chiedilo a Dio, e usa i talenti e carismi che formano le qualità della tua persona, che fanno parte di ciò che Dio ha detto di te con grande Amore quando ti ha creato, per fare frutti di vita eterna per te e per tanti altri. A questo serve la Volontà di Dio su di te. A realizzarti veramente nella tua essenza. La vita che hai vissuto finora non giudicarla con durezza intransigente e senza misericordia. In qualche modo scoprirai che molto del tuo passato ti è utile. Eri forse fuori strada, ma è sempre utile al progetto di Dio su di te scritto nel tuo cuore e anima, per arrivare di giorno in giorno sempre meglio a realizzare lo scopo della tua vita. Pentiti però di tutto il tempo perso in cose inutili e di poco valore (il tempo è prezioso) e dei peccati contro coscienza che hai commesso. Pentiti, confessati, fai dei rosari in riparazione, perdono, espiazione e purificazione di tali cose. Se aveste bisogno di esorcismo il Rosario pregato per essere esorcizzati dal male, dal demonio, funziona a meraviglia e in maniera indolore (non bisogna per forza avere esorcisti a disposizione per questo, più forza esorcista della Madonna non ce l'ha nessuno). Riguardo i peccati in pensieri, parole, opere e omissioni senza troppa coscienza di averli fatti son meno gravi ma ti conviene occuparti anche di quelli con la preghiera, digiuno o penitenza.

 

 

11. L'inganno della mente rigida e non elastica, la conversione della mente e del cuore

 

Sei sicuro di saper usare la mente? Sei sicuro che non puoi superare quel 4% di utilizzo della mente per arrivare progressivamente a una mente sempre più intelligente e brillante? Lo sai cos'è il cuore e le sue potenzialità per il bene tuo e di tutti, oppure ce l'hai spento e semi-morto? Hai una mente e un cuore che contemplano il sole di Dio in tutto oppure a forza di amare cose di dubbio valore hai regredito e non hai sviluppato ad alti livelli quel dono che avevi di vedere il sole, la luce di Dio in ogni cosa? Vuoi tornare ad amare la vita come un fanciullo pieno di gioia che gioca con il suo Padre divino?
Il mondo vissuto e amato in maniera non troppo gradita a Dio ha spento in molti di voi la capacità di usare la mente e il cuore. Non vi stupite più di niente, non cercate più il senso della vita, credete di avere capito già tutto quel che c'è da capire. Siete dei saggi e intellettuali ciechi che parlano della Creazione e della Vita con la superbia di sapere di più di chi vede l'esistenza di Dio in tutto il Creato, che spesso giudicate ingenui sognatori basati sulle favole.
La superbia e l'orgoglio sterilizzano la mente e induriscono il cuore, rendendo ciechi e rigidi mentalmente, e togliendo la voglia di partecipare col proprio amore e preghiera e buone azioni a un mondo più bello e felice. Chi non sa il perchè della vita, a forza di averlo dimenticato, non si interessa di farne parte e di collaborare nel modo che piace a Dio a questa immensa vita. Basterebbe essere persone di preghiera per far già tanto.
La mente e il cuore non devono essere rigidi, ma elastici a piegarsi a una vita migliore e più alta man mano che il Signore ci guida più in alto. Il Paradiso è un mare di vita vera e piena di colori e di sapienza di Dio. Se per te il Paradiso è una idea sterile, noiosa e monotona questo è un segno che non sei pieno di Cielo e che la tua mente spirituale è rigida e il tuo cuore è spento nel sonno e forse un pò morto. La vita non è sveglia e non si rivela a te nel sopra-naturale di Dio se tu sei in queste condizioni.
Se vuoi risolvere il problema comincia col consacrarti ogni giorno al Sacro Cuore di Gesù e al Cuore Immacolato di Maria. Chiedi al Sacro Capo di Gesù di convertire il modo di pensare della tua mente. Impara a ringraziare spesso e volentieri a lungo, ripetendo più volte gli stessi ringraziamenti, per sgombrare la tua testa dal pensiero negativo e permettere al tuo cuore di aprirsi come un fiore ai caldi raggi del sole di Dio, e di prendere possesso e dominio della tua testa, della tua mente. Spesso si disperde la mente in cose stupide, ma tu per vivere in buona relazione con te stesso e con il Cielo e con gli altri devi permettere all'Amore Divino e al tuo cuore di custodirti in Dio. Vivi per la Pace di Dio e dona la Pace di Dio agli altri. Prega spesso il Rosario per tutti e riempi il mondo d'Amore, e così il tuo cuore diventerà forte, sano e robusto. Perdona tutti possibilmente ad uno a uno, cominciando dai tuoi genitori e cari che, anche se forse non lo sai e non ne sei cosciente, ci sono tante ferite e amarezze accumulate tra di voi. Come un alveare ogni celletta del tuo cuore ha una persona della tua vita, e questa celletta non deve essere piena di cose brutte ma di buon miele, di buoni sentimenti. E la vita sarà più dolce. Perdona e sarai perdonato, perdona e ti sentirai molto meglio, sempre meglio. Prega a lungo per ciascuno finchè non senti che l'Amore di Dio fluendo attraverso te ha risolto i rancori e le divisioni e guarito le ferite. E ora il cuore funzionerà benissimo e non sarai più un debole, sarai una persona forte che gode la vita nell'Amore e Spirito di Verità di Dio che ti possiede. Loda e benedici il Signore per vivere in amicizia e relazione d'Amore. Benedici gli amici e i nemici (dopo aver detto una preghiera di perdono verso di loro) perchè il mondo attorno a te sia nella Grazia e Amore di Dio. Leggi la Parola del Vangelo e le lettere degli Apostoli e cerca di diventare più bravo a capire gli insegnamenti santi che una mente superba e rigida non capisce. Diventa un hacker di Dio e della vita vera santa, sii elastico.
A forza di fare queste cose uscirai dal vecchio modo di vedere e vivere la vita a cui inconsciamente ti eri abituato pensando fosse la vera verità. E questo cambierà tante cose.

 

 

12. Dio parla ogni giorno a tutti, sta a noi entrare in sintonia e partecipazione con la Sua paterna guida continua. Cos'è l'umiltà, cos'è la superbia

 

Ti sei mai sentito interpellato dalla coscienza? Hai mai sentito che c'è qualcosa di più? Hai mai vissuto delle strane coincidenze e esperienze che ti hanno suscitato delle domande? Ora comincerà a succedere questo molto di più, perchè sei innestato nella Verità, nella Conoscenza, nell'Amore divino, e Dio ti riconosce di più. Il Padre ti ha sempre seguito e amato, ma è rimasto sempre alla distanza a cui gli hai permesso di stare. Accetti che ora Lui sia presente nella tua vita personale? Crescerà sempre più la Sua presenza nella tua vita, ma partirà da cose umili e semplici che solo tu comprenderai e che gli altri non comprenderebbero, forse dandoti del matto. Lui può darti molto più di quel che vivi attualmente e hai vissuto. Vieni alla vita vera che Lui ti offre. Parte piccola e leggera e diventa sempre più grande e intensa. Lui parla ogni giorno a ognuno di noi, nella nostra coscienza, ma noi quanto silenzio interiore e ascolto interiore abbiamo? È viva e grande la nostra coscienza, o era morta e sepolta? Il paterno affetto di Dio è dolce, buono e meraviglioso. È una esperienza meravigliosa che ti fa sentire finalmente amato, protetto, nella casa sicura che hai sempre cercato, ovvero il Suo Amore buono e paterno. Sentiti immerso in Lui e nella Sua Grazia, e impara a avvicinarti alla presenza di Dio che vorrebbe vivere insieme ai Suoi figli. Sii persona di preghiera, di ascolto e di Amore. Impara a fare tante piccole preghierine suggerite dal cuore nel corso della giornata quotidiana, per ringraziare e lodare Dio, per i tuoi bisogni, per gli altri. Apri gli occhi del cuore e vedi e apprezza ciò che Dio ti dona ogni giorno. Ama il mondo con ciò che è scritto e riversato nel tuo cuore, con ciò che è Parola d'Amore nel cuore, perchè tu sei Amore e devi amare, non tenere solo per te stesso l'Amore e le buone cose che ricevi, quel che puoi condividi, ama, attira i tuoi fratelli con te a essere una famiglia bella in Dio. Piccole testimonianze secondo le proprie capacità fanno un gran bene eterno agli altri. Se non sai come parlare a voce scrivi la tua testimonianza e dona le fotocopie a tante persone che hanno bisogno di cose tanto preziose per l'anima. Oppure usa internet. Più dai parole agli altri che parlano di Dio bene, e più Dio vorrà parlarti e darti grazie e segni personali, farti crescere insieme a Lui. Puoi anche condividere questo testo o altre cose che non hai scritto tu ma che parlano agli uomini bene di Dio. Dio si avvicinerà a te con preziose grazie e benedizioni. Entra in sintonia e armonia con la paterna quotidiana guida di Dio e di Gesù e di Maria. Lo Spirito Santo ti aiuterà ad essere un vero figlio del Padre. Ma ci vuole umiltà, avere a cuore Dio, avere a cuore le cose sante o di vero valore, avere a cuore gli altri e avere a cuore il bene della propria anima. In questo consiste l'umiltà. I superbi chiudono mente e cuore a tutto, vivono solo per se stessi e per i propri desideri egoistici, mentre Dio li lascia progressivamente a se stessi mentre diventano sempre più poveri. La superbia fa scendere nella qualità della vita, l'umiltà fa crescere nella qualità della vita, insieme all'Amore. Senza onorare, rispettare, temere Dio con fiducia filiale, e valorizzare gli altri per ciò che di buono c'è in loro, non siamo umili sul serio. Perchè da Lui dipende tutto quel che esiste, dipende la nostra vita, dipende il nostro destino, quindi onoriamo la Trinità e la Madonna e cerchiamo di amare gli altri con affetto fraterno. Se non amiamo gli altri che vediamo non possiamo dire di amare Dio che non vediamo (ma che possiamo vedere prima o poi man mano che apriamo gli occhi spirituali).

 

 

13. Ciò che pensiamo e abbiamo pensato è ciò che siamo. Rinnovare il pensiero che ci abita

 

Tu ti conosci in quel che sei? Sai chi sei e cosa sei? Ti conosci veramente? Ti ami nell'Amore di Dio o ti ami nella carne? E sei sicuro di amarti?
Ciò che nella vita abbiamo pensato e pensiamo è ciò che siamo nel mondo dell'anima, è la nostra matrice spirituale, e siamo influenzati tanto da ciò che il mondo ci ha fatto credere verità. Ma siamo noi ad avere elaborato tutto in maniera personale, dicendo a qualcosa si e a qualcosa no. E a qualcosa bho. Quindi in definitiva ciò che siamo veramente è ciò che abbiamo deciso noi. Non perdiamo tempo a incolpare tutto e tutti, siamo noi ad avere deciso o a non aver combinato molto riguardo noi stessi. Il giudizio su noi stessi è questione di ciò che è nostro personale nel corso della vita, non di ciò che è affare degli altri. Il nostro mondo e vita personali sono conseguenza di ciò che noi personalmente abbiamo voluto essere e fare, di come abbiamo voluto gestire le cose ed esperienze. Per questo serve Gesù Salvatore, per questo serve la confessione dei peccati con onestà e sincerità senza accusare gli altri ma accusandosi trasparentemente e umilmente con pentimento davanti al Cielo dei propri peccati e sbagli. Questo ci rende trasparenti e veri davanti al Cielo. Essere uomini veri dipende anche dal sapersi riconoscere peccatori e imperfetti. Così si getta le maschere e l'ipocrisia.
Tramite il ringraziare spesso per la propria vita, dopo aver chiesto perdono dei peccati, noi la riportiamo alla Luce di Dio e la liberiamo dalle tenebre. Mettiamoci davanti al Crocifisso e preghiamo a lungo spesso per i vari peccati e sbagli volontari della nostra vita, in riparazione, perdono e redenzione. Usiamo il Rosario, o la Coroncina della Divina Misericordia, o preghiere che ci suggerisce il cuore. Ad esempio se abbiamo commesso peccati nella sessualità chiediamo perdono e redenzione a Dio attraverso i meriti di castità di Gesù e Maria e preghiamo tanti Padre nostro. Così anche per qualunque tipo di peccato che la nostra coscienza, ascoltata con silenzio interiore, ci dice di risolvere. Svuotiamoci del peccato e delle sue pesantezze, diventiamo leggeri e sempre più felici e gioiosi e nella pace, proprio come i bambini. Loro hanno un'anima leggera e senza ferite della vita. E noi per vivere veramente il Regno dei Cieli dobbiamo diventare leggeri, poveri in spirito.
Il pensiero in Dio può portare a una vita piena di miracoli, piena di manifestazioni soprannaturali. Ma noi per riportare il pensiero in Dio dobbiamo nutrirci della Sua Parola e dei messaggi di Gesù e Maria (che si trovano facilmente su internet in vari siti cattolici) perchè è attraverso l'adesione alla Parola, al voler credere in Essa e nelle Sue promesse, per mezzo della fede, del voler credere, che essa trasforma il nostro cuore e la nostra fede dall'essere una casa costruita alla buona, sulla sabbia, che cade al primo temporale, all'essere una casa costruita bene, costruita sulla roccia, che non cade. Vuoi essere ancorato a Dio che dura in eterno o al modo di pensare del mondo che è solo un inganno, e spesso porta alla perdizione, se incita al peccato?

 

 

14. Il mondo migliore ricreato in Dio

 

Per te è possibile realizzare cose molto più grandi di quel che credi, forse non vedrai molto, finchè Dio in Cielo non ti mostrerà tutto, ma tu puoi aiutare un mondo migliore a vivere per Dio con gli occhi alzati verso il Cielo. Il mondo migliore parte da noi, è dal cuore di ognuno di noi che parte un mondo migliore, dall'Amore veritiero redentivo di cui riempiamo il mondo. Siamo responsabili di amarlo con carità, per renderlo migliore, e senza cercare il nostro proprio interesse terreno materialistico ed egoistico. E saremo ricompensati da Dio con una vita fantastica, perché il bene fatto ci ritorna indietro, un po alla volta, nelle maniere di Dio.
Preghiamo per il mondo secondo le sue reali necessità spirituali (ad esempio riparazione e perdono dei peccati; o perchè ci sia Fede viva e vera nel mondo; Spirito di Carità ed Amore ovunque; Spirito di preghiera intensa da parte di tanti perchè così nasce un'Umanità migliore più unita a Dio; resurrezione del mondo nella Conoscenza di Dio e dell'Amore celeste; evangelizzazione di qualità e valore da parte dei consacrati e cristiani per chi è lontano da Dio; o altro che pensiamo serve al bene eterno di tutti). Facciamo questo e vivremo meglio nel mondo, e come noi anche tantissimi altri grazie a noi. Se odiamo il mondo e lo condanniamo potrebbe disprezzarci e renderci la vita difficile perchè si sente odiato. Ma se lo amiamo e aiutiamo a risorgere con le nostre preghiere, buone opere e testimonianza cristiana, esso in qualche maniera ci rispetterà e valorizzerà sempre più, se ci sente veri. Solo l'Amore Vero è il vero punto di partenza e la vera meta, l'anelito più grande delle nostre anime. C'è chi lo cerca in un modo chi in un altro, ma noi abbiamo ormai la coscienza e la conoscenza di cosa cerchiamo. Solo l'Amore Vero è il vero senso più alto a cui tendere per tutta la nostra vita.
Dietro la matrice del passato da peccatore, da superare attraverso la redenzione offerta da Gesù Cristo gratuitamente, c'è la matrice di Dio creata in noi dalle parole di Vita (che nelle proprie possibilità inerenti al proprio stato di vita vanno praticate). Una madre di famiglia deve pensare alla famiglia e a pregare, un giovane può pensare a consacrarsi, un altro può andare a evangelizzare e magari seguire il Vangelo radicalmente. Un uomo che lavora può offrire il suo lavoro quotidiano a Gesù e al Padre e fare vita di preghiera nelle sue possibilità. Una ragazza studente all'università può anche fare servizio ai poveri. Chiedete a Dio i Suoi consigli su come gestire la vostra vita terrena, pregate e ascoltate con il cuore, prima o poi le risposte arrivano.
Dietro la conversione alle parole di Vita che sostituiscono lo spirito del mondo, dietro il praticare gli insegnamenti celesti, c'è la mistica presenza spirituale del Regno dei Cieli nella nostra vita. Siamo nella possibilità di relazionare attivamente e coscientemente con il Cielo, con gli abitanti del Cielo, con Gesù, con la Madonna, con il Padre eterno, nella Comunione dei Santi data dallo Spirito Santo. Dietro ciò c'è la creazione ricreata, in ricreazione continua, in cui vedremo nel mondo materiale l'azione creatrice di Dio attorno a noi. Ci vuole cuore sveglio per vederla, è il vostro sesto senso e la semplicità che vi guiderà, non fidatevi troppo della ragione che vuol razionalizzare tutto. Il sesto senso è un dono di Dio.
Seguite Gesù nella Nuova Creazione, e ricordatevi che è sempre volta a farvi riconoscere e comprendere un insegnamento del Padre vostro.
E poi alla fine c'è Gaia, il Regno dei Cieli veramente presente materialmente in mezzo a noi. Ci sono i tanti che vivono nella prova decidendo con la loro vita se salvarsi e ci son coloro che vivono in accompagnamento a coloro che vivono nella prova, nella speranza di entrare insieme nella gloria e risurrezione della rivelazione dei figli di Dio. Voi avete la possibilità di permettere al Cielo di manifestarsi in questo mondo, perchè normalmente lo fa sotto mentite spoglie. Ma il velo non lo levate proprio voi, lo leva a poco a poco il grado di comunione con il Cielo raggiunto, non siate presuntuosi di voler costringere Gaia a rivelarsi perchè costretta. Essa è leggera e non apprezza la mancanza di gentilezza spirituale. Tuttavia Gaia non è tutta del Cielo, è meticcia, ma se voi vivete nell'Amore divino essa pure vive nell'Amore ed è sempre in qualche modo al servizio vostro. Nel mondo, sotto mentite spoglie e in modi diciamo leggermente hacker e invisibili a occhi addormentati, difficili da riconoscere, le forze del Bene e del male lottano per le anime. Come lo fanno spiritualmente e misticamente nei Cieli spirituali, in misure leggere lo fanno anche materialmente, senza interferire troppo con la libera volontà degli uomini, senza interferire troppo sull'equilibrio d'Amore e di libera volontà a cui è sottomesso il mondo, proprietà di Dio. Se siete nell'Amore di Dio, nell'Amore divino, nulla vi può far danni seri, a parte le cose evidentemente cattive. Tuttavia per sicurezza vi consiglio di seguire solo la Gaia celeste, e prima ancora Gesù e Maria presenti spiritualmente, e aiutare la Gaia purgante. Riguardo la Gaia che vive nell'amore mondano ed egoistico lasciateli da parte, possono dare benedizioni buone ma potrebbero col tempo cercare di allontanarvi dalle cose vere. La verità è che deve essere il mondo a seguire noi verso Dio e il Cielo, non noi a seguire loro e farci ingannare. E così il mondo avrà meno schifezze propinate nate dai peccati dell'Umanità e, volente o nolente, sarà più o meno dolcemente costretto ad essere più paradisiaco.
Amate quindi la Gaia celeste chè è piena di Amore celeste e divino e diffidate delle imitazioni.
Seguite Gesù Cristo, il Cielo presente misticamente e materialmente, amate la Gaia celeste e riguardo il resto di Gaia e del mondo sono loro a doverci seguire, che gli piaccia o che non gli piaccia tanto. Voi seguite e servite Cristo, e Gaia segue voi e si rivela a voi mentre la trascinate dietro a Gesù e a voi riportandola a Dio e a Cristo. Amate Cristo continuando a seguire e servire Cristo perchè tutto e tutti misticamente vi seguano verso Dio e il Cielo. Pensate all'Amore celeste e a valorizzarlo, insieme alla Verità, a viverlo seriamente, il resto è secondario. Potreste col tempo anche diventare capaci di capire l'amore imperfetto del mondo mondano ma non è certo preoccupazione dei primi anni di vita mistica con Cristo. Un pò alla volta l'insegnamento del Padre possiederà i cuori di tutti e li svuoterà dello spirito del mondo riempiendoli di spirito del Vangelo e del cuore di Gesù (più o meno volenti) per far loro desiderare di vivere secondo il Cielo, sempre più sciolti dal potere del demonio.
Comunque è normale che nell'ottenere il bene degli altri non ci siano solo vittorie, ma anche sconfitte. Sarete comunque ricompensati per l'impegno.
Il Cielo e Gaia possiederanno grossomodo tutto nella loro influenza (o avran sottomesso), se voi siete Santi e state in buona Comunione con Dio e Gesù Cristo e la Madonna, nella Grazia e Spirito Santo, se vivete nell'Amore divino. Se non fosse così vi sarebbe meno amica e interessata, se non vi ripulirete dai peccati e non farete il bene, ora che lo sapete, vi amerà meno o poco. Se in tanti permettiamo al Cielo di possedere bene la Terra, questo migliorerà tantissimo, sempre più, il mondo.
Sappiate che i cattivi hanno un mondo brutto a causa delle loro colpe e ribellione al Cielo, e i molto cattivi hanno orrore nella loro vita, è il male che hanno scelto e muoiono nel loro grave peccato. Voi siete messi in situazione meravigliosa, i servi del male hanno l'opposto. Loro sono messi molto male, ma non si può fare molto per chi ha scelto il male e non vuole pentirsi e convertirsi alla salvezza e al Bene. Amen... Gaia è Vera e non ama chi è cattivo.
Chi invece vive nell'Amore lo ama in misura dei suoi meriti. Gli dà grazie e benedizioni preziose. Gli fa a volte doni preziosi.
Se anche cadete per stupidaggini o anche per gravi colpe confidate sempre nella tenerezza e Misericordia di Dio, pentitevi, riconciliatevi a Dio con le buone azioni e preghiere e riacquisterete facilmente l'amicizia con Dio. La penitenza o dare fogli di evangelizzazione sono potentissimi per risolvere le cose in situazioni difficili. Lui non ha nessun interesse a perdervi, a perdere i Suoi figli, siete preziosi per Lui. Adesso ancora di più, molto di più. Non considerate Gaia ciò che è cattivo, cercate l'Amore vivente per trovare Gaia. È l'Amore praticato nei modi che piacciono a Gesù che vi condurrà a Gaia. Gaia è il Regno dei Cieli nascosto in mezzo a voi, e, come dirò in un capitolo successivo, alcuni Santi ne hanno fatto le loro esperienze.
Gaia è il Regno dei Cieli nascosto in mezzo a voi.
Comunque, il mistero di Gaia è vedo / non vedo. C'è un velo di mistero in cui la rivelazione passa attraverso una purificazione e liberazione progressiva di ciò che c'è di mezzo alla Verità e Amore divino che riempie e unisce la Creazione, e si raggiunge attraverso la bontà e l'Amore. L'Amore genera Amore, e l'Amore è la base della vera Verità, che senza di esso non sarebbe la vera Verità. Dovete giocare a salire insieme a Dio verso il Cielo, più che cercare di togliere chissà quale velo. Siate un pò attori e protagonisti in questa vita fantastica. Ricordatevi comunque sempre che la vostra patria e anelito del cuore è il Paradiso, in cui vivrete per sempre felici nella perfetta unione eterna con il Signore. Tutto questo è preludio al Paradiso, ma non è ancora il Paradiso, dove solo lì sarete nella completa e perfetta felicità, dove c'è molto di più di quel che c'è in questa Terra. Ora voi avete il compito di diventare vita Viva in Cristo perché attraverso tutti noi che, (spero per voi), vogliamo seguire Gesù, il corpo mistico dell'umanità sia più Vivo e Vero in Cristo. Più vivete il Vangelo e le cose che avete compreso, e più scoprirete.

Luca 17, 21
... nessuno dirà: Eccolo qui, o: eccolo là. Perché il regno di Dio è in mezzo a voi!».

 

 

15. Il mondo volutamente schiavizzato all'ignoranza spirituale dalle élite del potere

 

Credi ancora nel mondo in cui credevi, dopo quel che hai letto? Il mondo come lo conoscono coloro che sono lontani da Dio è sottomesso volutamente all'ignoranza, al sonno spirituale e un materialismo e consumismo sfrenato, vivendo in funzione del denaro. È pensato per rendervi ciechi, sterili e animali spiritualmente, lontani da Dio e dalla Vita Vera, perdendo se stessi e sentendosi sempre più vuoti dentro, riempiti di inganni spiritualmente e metaforicamente diabolici come vampiri, zombie, lupi mannari e cose simili (ci sono significati di possibili tipi di dannazione) per farvi desiderare a ognuno la forma del male che più lo attira, da delle elìte di potere vergognose e indegne di dignità che seguono e servono il demonio. Massoneria, Illuminati, Bilderberg e compagnie di delinquenti simili giocano con la vita spirituale delle masse, in cambio di potere e ricchezza terrena che vogliono dal demonio per i loro servizi. Anche la politica è orchestrata da questi potenti che la guidano e influenzano in dibattiti continui inutili tutti contro tutti, solo per tenere gli intellettuali e i saggi presi da queste cose effimere, mentre in realtà i veri progetti di asservimento e schiavizzazione delle masse son molto più sottili e si basano sul favorire una falsa libertà che è solo libertinaggio, e una distruzione progressiva di tutti i valori morali, di Verità, di giustizia, di spiritualità e d'Amore c'è negli uomini. Son anche bravi a fare in modo che i ribelli al sistema combattono per un mondo migliore credendo però in altri ideali che non portano comunque al Cielo, perchè favoriscono l'odio alla Chiesa e alla religione e anche alla società come cosa da combattere, non da amare. Lo stesso lo fanno col controllo della televisione e dell'informazione pubblica. Chi ha soldi e influenza nel mondo dei grandi riesce a farne tante di cose, quando gli uomini sono peccatori e lontani da Dio. Pure in Vaticano hanno i loro infiltrati da secoli che da decenni sono ormai molto forti. Influenzano e distruggono sottilmente il prezioso tesoro della Chiesa perchè si perda la fede nel mondo intero partendo dai cristiani. La diffusione di dottrine religiose e politiche che hanno Luce in qualcosa di esse ma insieme a eresie è usata per dirvi: "qua c'è un pò di Luce più interessante e meno noiosa del cristianesimo cattolico, abbandonate quelle favolette dei cristiani!". Mentre in realtà nel Cristianesimo Cattolico c'è tutta la Luce di Dio, solo che noi cattolici tendiamo a non comprendere abbastanza in cosa crediamo e a viverlo.
La società civile odierna ha valori morali profondi ereditati dal cristianesimo (valorizzazione della donna, servizio ai deboli e poveri, bene sociale del popolo) e ora lo definisce oppio dei popoli. Prima del Cristianesimo e della Chiesa però queste cose non c'erano. Ma si sa vedere solo il discorso delle crociate nella grande ragione degli atei, senza sapere che son partite perchè tanti pellegrini venivano martirizzati dai musulmani in Palestina. Oppure riguardo le streghe, voi non sapete capire quanti danni enormi eterni causavano alla gente. Neanche io son d'accordo su certi metodi duri e non certo da lodare, ma forse voi siete anche troppo leggeri e facili nel giudicare e condannare la Chiesa che ha fatto comunque anche un'enormità di opere sante, buone e giuste di cui non tenete mai conto. E poi, i Sacramenti e la Parola spiegata e più comprensibile è stata la vera Chiesa di sempre a darveli. Chi si salva senza la Verità che salva, senza l'Amore che salva, senza il Vangelo che salva, senza i Sacramenti che salvano? Voi spesso volete salvarvi solo dal dovere fare delle fatiche spirituali in questa vita, dal dover portare una croce cristiana, mentre in realtà la falsa libertà vi da croci molto più pesanti e faticose, ma non avete la capacità di comprenderlo perchè non sapete la forza che viene dalla Grazia e la debolezza che viene dal peccato. È tutta qui la ragione delle tante scuse che usate. Non volete fare fatiche spirituali. Ma non saranno grandi nell'eternità quelli che non vogliono impegnarsi per qualcosa di buono. Mentre alla religione dite che è oppio dei popoli (da cui "finalmente" si è tanto liberi per godersi quel che pare e piace), l'umanità mondana odierna che piace a questi poteri forti di cui ho parlato parla solo di calcio, di che tempo farà, di cosa c'è al cinema e di quanto adorano i loro animali. Poi a noi cristiani ci dite che dobbiamo avere la mente più aperta. Se siete arrivati a questo punto nel leggere penso vi siate resi conto che qualcosa c'è nella mente dei cristiani. Non di tutti, lo ammetto, ma io conosciuto tantissimi Cristiani con la C maiuscola. C'è molto di mio, in quel che ho detto, ma io ho seguito molti carismatici cattolici e veri cristiani man mano che crescevo nel cammino, oltre alla Scrittura e ai messaggi di Gesù e Maria.
L'influenza del peccato originale commesso in disobbedienza a Dio è stato portarci a vedere il bene come cosa cattiva, noiosa, che non ci piace e che non ci guadagniamo nulla, e vedere il bene spesso nel male. E anche a fidarsi troppo del tentatore. Un Rosario in purificazione, redenzione, espiazione riguardo al peccato originale è una buona idea, posto che da qualche decennio i battesimi si fanno molto alla buona, senza preghiere di esorcismo e purificazione serie. Dopo si funziona meglio (perchè in fondo siamo creature, non lo avete capito?). Anche la devozione alla Madonna concepita senza peccato ci toglie dall'influenza del peccato originale, i devoti alla Madonna hanno una marcia in più (a volte tante marce in più).
Solo con Dio siamo figli di Dio che vivono vita divina offerta e condivisa con noi dal Padre se facciamo la Sua Volontà (non è nostra proprietà, non la creiamo noi da soli, la riceviamo attraverso Gesù e il Suo Vangelo e la Preghiera e i Suoi veri Sacramenti).
La presunta vita da "dei" egoisti che non hanno bisogno di Dio, che pensano solo a se stessi come insegna lo spirito del mondo è solo un vergognoso inganno, una scimmiottesca imitazione falsa della verità, che ci nascondono i servi del male e il demonio manipolando il mondo per il tipo di pensiero che desiderano che le masse abbiano. Una presa in giro mentre ti nascondono che senza Dio e Gesù tu non sei niente e non vai da nessuna parte.
Nel mondo attuale la Chiesa è divisa in due. La falsa chiesa che piace ai desideri mondani, che si rinnova, si modernizza, che vuol piacere al modo di sentire del mondo, che promuove le opere sociali, il dialogo con quelli che son nell'eresia a scapito della vera Verità e dogmi. La falsa chiesa modernista ecumenica e umanitaria, centrata sui bisogni dell'uomo temporali, su un mondo migliore fatto con grande illusione e ingenuità dalle mani degli uomini, ma non proveniente da una elevazione spirituale degli uomini, non proveniente da una fusione delle anime con il Cielo. Si tratta solo di un inganno che tenta di demolire la vera fede, progettato in lunghi decenni dalle elìte forti. Vogliono creare una congregazione delle religioni, dei capi religiosi, in una unica religione mondiale che piace a tutti dimenticando però Gesù Cristo perché è scomodo e non è politically correct. Non è clerically correct, per una chiesa che vuole essere al passo coi tempi e vuole poter abbracciare tutti, senza escludere nessuno. E quindi per la riconciliazione tra cattolici e protestanti e altre chiese fuori dalla corretta verità senza eresie, si pensa a creare una nuova "messa" in cui si centra tutto sulla Parola e si mette da parte il sacrificio eucaristico in cui Gesù in questi duemila anni ha continuamente rinnovato la Sua passione e morte, per salvarci dai nostri peccati, per fare la nostra salvezza e resurrezione. Non più "Santa Messa", ma "Celebrazione della Parola" ecumenica, in cui si vorrebbe usare del pane solo come un etereo simbolo benedetto dell'unione dei credenti cristiani qualsiasi provenienza abbiano, ma senza più presenza consacrata di Cristo. In pratica l'abominio della desolazione di cui parla la Bibbia. Una falsa comunione da non fare. Senza reale sacrificio di Cristo, celebrabile solo con le Parole che il Canone della Chiesa Cattolica ha stabilito le uniche valide per la transustanziazione del pane e del vino, senza questo il mondo vivrà l'ira di Dio che il Suo Figlio placava per noi. Cercate sacerdoti che restino fedeli alla vecchia Messa perchè sta già ora cominciando a prendere piede questa farsa della "celebrazione della Parola". Parlate ai Sacerdoti di queste cose, perchè loro non son sempre bravi a capire gli inganni del modernismo.
La Vera Chiesa Cattolica invece è fortemente ancorata alla fede che sempre in questi duemila anni ha fatto parte della Chiesa Cattolica. Gli insegnamenti dati da Gesù non cambiano, non sono modificabili dalla volontà umana. "I Cieli e la Terra passeranno, ma la mia Parola non passerà", ha detto. La Parola di Gesù e la Tradizione della Chiesa sono sempre la stessa dottrina da scoprire sempre più a fondo, non da snaturare in virtù della voglia di fare un vangelo per gente borghese che non vuol fare nessun sacrificio e sforzo spirituale, che vuol sentirsi dire: sarete salvi anche se non pensate a salvarvi! I Santi sono le migliori guide spirituali, il loro esempio, secondo le nostre possibilità, è saggio imitarlo. I Sacramenti di sempre è stato Gesù a istituirli. La Chiesa non è padrona della Parola e insegnamenti di Dio, ma è amministratrice che si conforma alla Parola e a ciò che Dio ha dato, convertendosi Lei, non convertendo la Parola a ciò che gli piacerebbe di più. La Vera Chiesa crede nella Giustizia di Dio e lo teme con rispetto, crede nella Misericordia non disgiunta dalla Verità. Crede nella necessità di santificazione e conversione quotidiana. Crede nel portare ogni giorno la propria croce quotidiana, ben sapendo che spesso Dio e Gesù danno la manifestazione beata dei doni del Cielo. Questa è la Vera Chiesa. Inserita nel mondo d'oggi ma salda in ciò che rimane in eterno.
Prima del Ritorno di Gesù nella Gloria ci saranno alcuni inganni pesanti nel mondo. Il Ritorno di Gesù, come dicono chiaramente i Vangeli, sarà la Sua apparizione nel cielo aperto insieme agli Angeli e ai Santi della prima resurrezione. Scenderà quindi sulla Terra glorioso di gloria divina a giudicare gli uomini. Saranno i credenti e le persone buone e umili (nel corso della loro vita) a essere salvati. I peccatori con disonesto o nessun pentimento si troveranno a dover andare all'inferno. Ma prima che ciò accada il mondo è - e ancor molto più sarà - purificato dalla Grande Tribolazione. Ciò che sta accadendo nella Chiesa è purificazione e crogiuolo di raffinazione per i veri cristiani, ma sempre più avverranno le cose predette in maniere manifeste anche per il mondo. Con tutto quel che abbiamo peccato noi uomini non sentiamoci innocenti e senza bisogno di purificazione. Chi resta saldo alla vera fede sarà salvo. Presto avverrà il Grande Avvertimento, in cui Gesù farà vedere a ognuno di noi il film della propria vita con gli occhi di Dio e non con i nostri, facendoci vedere dove stiamo andando. Ciò sarà spaventoso e terribile per chi ha peccati gravi non confessati. Molti moriranno dallo spavento e dal dolore, anche alcuni preti che non han fatto il loro dovere. Preghiamo per le loro anime e per noi per prepararci, non sarà facile. Ci sarà il primo Rapimento degli eletti.
Ci sarà un periodo di pace e poi la guerra nucleare (a dire il vero non ho chiaro se la guerra comincerà prima o dopo il Grande Avvertimento), che sarà "magicamente" fermata da un politico carismatico e ammaliante che col tempo farà credere di essere Gesù tornato sulla terra. Egli sarà l'anticristo, e la pace che porta tra le nazioni in guerra sarà solo una cosa studiata a tavolino (come la guerra) dalle potenti elìte per il loro piano finale per la dannazione delle anime e per il controllo del pianeta. Sarà visto come il salvatore del mondo, sarà adorato da molti, mostrerà amore e affetto e preoccupazione per le masse. Promuoverà opere sociali in favore dei poveri, cibo ai popoli senza ricchezza, microchip sulla mano o testa, per comprare e vendere (chi lo accetta può dire addio alla sua anima e al Paradiso), dirà che sa come dare agli uomini la vita eterna in questo mondo tramite la tecnologia. L'esatto contrario di quel che ha fatto Gesù, metodi opposti che piaceranno tanto a chi è mondano e non di Dio.
Fate scorte di cibo a lunga conservazione e evitate di interessarvi a quest'uomo, è pericoloso. Lasciate stare di interessarvi di lui. Anche perchè lui saprà spiegare la Bibbia con ragionamenti apparentemente geniali tutti contrari ai genuini insegnamenti cristiani di sempre, e quindi dirà cose tipo come alcuni passi del Vangelo insegnano ad arrivare ad essere pieni di soldi e ricchezza o cose simili. Tramite lui le elìte cercheranno di prendere il dominio del mondo intero, mentre lui si proclamerà Dio e cercherà di essere adorato, e perseguiterà i cristiani perchè lo smascherano. La unica religione mondiale lo ossequierà come se fosse il messia del 21° secolo. Solo che godranno questo potere tanto sognato del falso e sfigato Nuovo Ordine Mondiale solo per una ora. Poi il ritorno di Gesù distruggerà tutto questo e l'umanità rimasta sarà inserita nel solo vero ordine che esista e garantisce la vita, ovvero la Volontà di Dio, ovvero ciò che piace a Dio per il bene dei Suoi figli che solo Lui ha creato, solo Lui ha seguito con grande Amore tutta la loro vita, che solo Lui (insieme al Cielo e ai Suoi veri servi) vuole il loro vero bene eterno. Diffidate dalle imitazioni di chi vuol solo ridurvi a numeri ma per cui non contate niente, che vi dicono che regalano tanta felicità materiale mentre giocano con la vostra vita con odio e inganno mascherati dall'ipocrisia e dal sorriso sulle labbra. Vi considerano indegni di rispetto e un niente, ma son loro ad essere gli zero assoluto della storia dell'umanità.

Leggete i messaggi dati da Gesù sulla Fine dei Tempi, per avere le idee più chiare su questo argomento. Li trovate su http://messaggidagesucristo.wordpress.com

 

 

16. I veri eroi

 

Diventate piccoli grandi eroi del Bene seguendo gli insegnamenti di Gesù e Maria nei tanti messaggi che danno (e trovate facilmente su internet) e del Nuovo Testamento, e gli esempi dei Santi partendo dalle piccole cose più che dalle cose da persone che son forti perchè si sono rafforzati nella santità nel corso degli anni e dell'esperienza. L'esperienza si impara vivendo la fede da tanto tempo. Siate umili. Pensate alla Carità, alla preghiera frequente, all'evangelizzazione (almeno con internet, almeno diffondendo le cose buone che avete a disposizione). Potete far conoscere questo libro, per il bene di altri. Tutto quel che date vi porta a buona relazione col Signore e a progredire. È la pratica che fa progredire veramente. È ciò che date. Se non fate niente non è che vi state comportando bene. Non date troppa importanza alla vita mondana e al successo umano ma date più importanza alla vita santa in Dio, con Dio e per Dio. Vivete in umiltà e santo Timor di Dio con fiducia nel Suo Amore e Misericordia che sempre è pronta a rialzarci. Vivete in abnegazione d'anima, volta verso il bene e per il bene, e lontana dal male, vivete in Spirito di buona volontà che vi possiederà e riempirà il cuore, l'anima, la mente, a forza di andare avanti, portandovi alla felicità. Non perdete tempo nel disfattismo, nel pensiero negativo e indebolitore, nell'inattività spirituale e pratica. Il tempo è prezioso. Usatelo. Vivete intensamente e attivamente il presente, vivete nel presente, e date volentieri e spesso il passato a Dio nei modi imparati, ma allo stesso tempo scioglietevene con fiducia in Dio Salvatore pensando a vivere bene il presente. Riguardo al futuro ci pensa e provvede Dio, Lui pensa molto meglio di voi al vostro futuro e voi vivete fidandovi che ci pensa Lui, non vi mancherà niente. Voi siete chiamati a vivere per Lui e per essere utili al Suo Regno e alla salvezza delle anime. La vera gloria è quella che vi aspetta in Paradiso, date importanza secondaria a ciò che avrete e riceverete in questo mondo.

 

 

Conclusione

 

A quanto pare la Verità Cristiana Cattolica è un pò più bella di quel che forse sembrava a molti di voi. Vi dico che a ben pochi interessa. Lo dico per esperienza. Ma perchè? Perchè vi bastava sentire le parole "Gesù" e "Maria" e subito non vi interessava niente di tutto il discorso... Molti di voi si comportano così, ma vedete ora quanto era meravigliosa la conoscenza racchiusa dietro quei due Nomi. Ora chiedetegli scusa se sapete di esservi spesso comportati così, e cercate di darvi da fare a farli un pò contenti anche voi, perchè non siete voi i primi a dover essere ancora serviti. Cominciate voi a fare felici Loro e il Padre. Loro soffrono tanto per gli uomini, e si può anche dargli un pò di Amore e affetto e belle parole invece di pretendere solamente da loro senza voler dargli qualcosa. Voi sapreste essere così piccoli come loro? Farvi grandi nell'essere piccoli?
La verità vi ha reso liberi, ma scoprirete quanto è vera e meravigliosa solo a perseverare nel crederci e nel metterla in pratica. Più la si segue più la si vive. Meno la si segue, meno la si vive.
La più grande avventura che un uomo può fare nella vita è conoscere Dio e conoscere se stesso veramente. Sappiate che essere cristiani è prima di tutto essere innamorati di Gesù, di Dio, della Madonna, del Paradiso. Il resto è tutto conseguenza, prima di tutto bisogna essere innamorati. È in questo che sta il capire veramente il proprio essere cristiani.
Ciò di cui vi ho parlato è coerente con la Tradizione della Chiesa Cattolica. Molti Santi e mistici hanno visto la presenza materiale del Cielo nella loro vita, o di anime del purgatorio. Alcuni molto forti anche del demonio in alcune brevi esperienze per la loro santificazione e gloria in Cielo. Il concetto di Gaia comunque è molto grande. Il Cristianesimo va oltre il Cattolicesimo inteso in senso stretto, è più avanzato e di ampio respiro. Il Vangelo è oltre il cattolicesimo da parrocchia. È qualcosa che va oltre i paraocchi di un modo di vivere la fede semplice e tranquillo, senza farsi troppe domande. Il Cattolicesimo conosciuto sul serio non è contrario a quanto ho detto, ma dipende da che conoscenza si ha della Tradizione e dottrina cattolica. È chiaro che va bene anche il Cattolicesimo più leggero, ma i veri tesori della vita offerta da Gesù Cristo superano il cristianesimo da bella parrocchia. Tuttavia il Cattolicesimo vero di questi duemila anni (soprattutto seguendo i Santi del passato e se necessario delle guide spirituali che però non devono essere secondo lo spirito del mondo, devon essere santi), è una solida base di insegnamenti sicura e nella Roccia per un Cristianesimo da adoratori di Dio in Spirito e Verità, anche ai più alti livelli. Potete anche non accettare ciò che non volete di ciò che ho scritto, se vi sembra pericoloso e ne avete paura per la vostra fede. Tuttavia io lo vivo in maniera a me evidente e per me pieno di prove nella mia vita personale, quindi vi dico che il Regno dei Cieli dimora veramente in mezzo a noi. Non c'è modo di provarlo, si può solo viverlo.
Il cattolicesimo inteso in senso parrocchiale ha dei limiti nel capire tutta la rivelazione nascosta del Nuovo Testamento. Però state nella base della Vera Chiesa Cattolica di sempre, nei Sacramenti validi di sempre, ma vi invito a superare il normale modo di concepire l'essere Cattolici e l'essere Cristiani. C'è molto di più nella vita con Gesù Cristo.

 

Ciò che avete letto è offerto tramite voi a Dio Trinità, alla Madonna e al Cielo come una preghiera per l'unione della Terra al Cielo e del Cielo alla Terra, sempre più sciolta e libera dal male; e per la resurrezione spirituale del mondo, dell'umanità; che la Verità salvifica riempia il mondo; è consacrato e offerto al Cuore Immacolato di Maria per il Suo Trionfo. Grazie del contributo. Dio vi benedica.

 

Questo libro è stato finito di scrivere il 13 ottobre 2017.

 

Visitate il mio sito www.potenzadellacroce.it per scoprire tanto altro per il vostro cammino.

 

Libro OpenBook sotto licenza copyleft CreativeCommons. Il libro non può essere modificato o cambiato il nome di attribuzione dell'autore. Si può fare ogni altra cosa, diffonderlo, condividerlo, farlo conoscere, stamparlo e venderlo, farlo leggere, tradurlo e diffonderlo in altre nazioni via internet o stampato. Vale anche per le case editrici.

 




 


Autore Oscar Lepore (Facebook)

oscarlepore@email.it

Sono presente anche su facebook con nome Oscar Lepore (quello nato il 9 luglio 1983).