La Potenza della Croce - Entrare nella Risurrezione

l'insegnamento mistico-carismatico cattolico più completo

Home - Scarica libroLettura libro da sitoMessaggi Gesù e MariaAltri contenuti fortiMia musicaForum





 



AVVISO o GRANDE AVVERTIMENTO o ILLUMINAZIONE DELLA COSCIENZA

Spiegazione e messaggi della Madonna in cui spiega di cosa si tratta


Accadrà presto “l’illuminazione della coscienza” predetta dalla Madonna a Garabandal nel 1961, per salvare il mondo. Nell'apparizione della Madonna del 10 gennaio del 1965, Conchita ha ricevuto l'annuncio che Dio avrebbe dato all'umanità  un avvertimento perchè si decidesse di ritornare a Lui e abbandonare il peccato, che un grande miracolo seguirà a breve distanza di tempo, e poi di un terribile castigo che cadrà sull'umanità se non si convertirà a Dio con questi atti di misericordia.

"Prima di venire come Giudice giusto, vengo come Re di misericordia. Prima che giunga il giorno della giustizia, sarà dato agli uomini questo segno in cielo: si spegnerà ogni luce in cielo e ci sarà una grande oscurità su tutta la terra. Allora apparirà in cielo il segno della Croce e dai fori, dove furono inchiodati i piedi e le mani del Salvatore, usciranno grandi luci che per qualche tempo illumineranno la terra. Ciò avverrà poco tempo prima dell'ultimo giorno." (Gesù a Santa Faustina Kowalska, Quaderno N. 1, 35)

 Cosa è l’Avvertimento?

L'Avvertimento o Illuminazione della coscienza, è un dono di Dio Padre per ricondurre le persone alla verità. Un grande atto di Misericordia per il genere umano.
Sarà un incontro privato mistico con Gesù Cristo che durerà fino a 15 minuti. Lo Spirito Santo illuminerà l'intimo di ogni uomo. Tutti potranno vedere lo stato della loro anima davanti a Dio,  il bene che hanno fatto nella loro vita, il dolore che hanno inflitto agli altri e tutto ciò che non sono riusciti a fare.Si svolgerà come l’ultimo giorno del Giudizio solo che questa volta non ci saranno condannati. Invece ci sarà data la possibilità di chiedere perdono.
I nostri peccati ci saranno mostrati e questo ci farà sentire un dolore tremendo e vergogna quando ne verremo a conoscenza. Alcuni saranno così disgustati e sconvolti dai loro peccati che moriranno prima che abbiano la possibilità di chiedere perdono.
Tutti hanno bisogno di prepararsi ora, chiedendo il perdono dei loro peccati prima che arrivi il giorno dell’Avvertimento.

Perché l’Avvertimento si svolgerà?

- Per dimostrare a tutti che Dio esiste.
- Per riportare tutti  da Gesù e nella via della verità.
- Per attenuare l’impatto del peccato e del male nel mondo attraverso la conversione.
- Per contribuire a salvarci, prima del giorno del Giudizio dandoci la possibilità di chiedere perdono per i peccati che abbiamo commesso.
- Per convertire i non credenti, i quali non avrebbero alcuna possibilità di riscatto senza questo grande atto di Misericordia.
- Per rafforzare la fede dei credenti.


PREGHIERA DI PREPARAZIONE ALL'AVVERTIMENTOO Gesù, preparami perché io possa venire davanti a Te senza vergogna. Aiuta me e i miei cari (nominarli qui…) ad essere pronti a confessare tutte le nostre azioni sbagliate, ad ammettere le nostre debolezze, a chiedere perdono di tutti i nostri peccati, a mostrare amore a quelli che abbiamo offeso, a chiedere Misericordia per la nostra salvezza, ad umiliarci davanti a Te, affinché nel Giorno della Grande Illuminazione la mia coscienza e la loro (nominarli qui …), siano limpide e che la mia anima sia inondata dalla Tua Divina Misericordia. Amen

Il Cielo ha parlato dell'Avvertimento (o Avviso) anche nelle apparizioni di Jacareì, in Brasile. Qui sono i brani tratti da alcuni di questi messaggi:

17 aprile 1994: Maria Santissima dice: "Figli Miei, cambiate vita rapidamente!... Non aspettate gli Ultimi Avvisi e Segni per convertirvi, perché dopo di allora sarà troppo tardi.

20 marzo 2011. Maria Santissima dice: "L'Avvertimento sarà terribile quasi come il Castigo, figli Miei, sarà la morte per molti che non hanno voluto ascoltare le Mie chiamate, perché molti hanno già superato il limite tollerabile e sopportabile dal Cielo, persino dalla Misericordia divina.

Quanti hanno tradito il Mio Cuore, quanti hanno tradito il Mio Amore, quanti hanno lavorato efficacemente alla distruzione delle Mie Apparizioni, per evitare che i Miei Messaggi arrivassero alle anime dei Miei figli, per impedire che il Mio lavoro, il Mio sforzo, il Mio sacrificio avessero successo!

Quanti, molti purtroppo, hanno fatto tutto ciò e hanno superato il limite che la Misericordia divina può tollerare.

Per questo, figli Miei, il Castigo sarà così terribile! Ed è per questo che anche  l'Avviso sarà terribile come il Castigo e sarà la morte per molti, molti...

Se non volete essere nel numero di quegli infelici, ascoltate la Mia supplica, sentite la Mia voce, dateMi i vostri cuori senza riserve, dateMi il vostro "sì" così che Io vi possa trasformarvi e formarvi secondo la Mia Volontà, la Volontà del Signore fino a prendere la forma che Dio vuole che abbiate: la forma di 'grandi santi', di anime accese di Amore in pura trasformazione per Lui, per Me e per la salvezza dei vostri poveri fratelli peccatori.

Allora, figli Miei, venite a Me, mentre Io sono ancora qui a chiamarvi, perché presto, molto presto, la Mia Voce rimarrà in silenzio e poi rimbomberanno le punizioni, il tuono della Giustizia di Dio! "


27 marzo 2011: Maria Santissima dice: "Il tempo è breve e presto arriverà il Grande Avvertimento per l'umanità. Molti moriranno nell'Avviso... Sembrerà che il cielo sia in fiamme, i corpi di molti sembreranno bruciare quando passerà davanti a loro tutta la vita passata senza Dio, il male che hanno fatto e il bene che potevano fare e non hanno fatto perché avevano cattiva volontà o sono stati languidi. Molti moriranno, bruciando in queste fiamme, queste fiamme della Giustizia divina, in questo fuoco che Dio accenderà nell'anima, nel momento in cui l'anima vedrà la sua vita, la sua stessa esistenza con gli occhi con cui Dio la vede e molti moriranno bruciati in queste fiamme che la Giustizia divina accenderà nelle anime di tutti gli uomini, tutti insieme e allo stesso tempo.

Guai all'anima languida. Guai all'anima sorda alla Mia Voce! A quell'anima che sapeva ciò che Io volevo da lei e non ha fatto ciò che volevo. Queste anime subiranno un disperazione così grande come mai fu da quando esiste il mondo.


Per questo, vi chiedo figlioli, per evitare il grande dolore che i peccatori soffriranno dentro di sé in quel momento, di vivere una vita santa come Io vi ho tanto richiesto e pregato Qui di avere e di vivere."


17 aprile 2011. Maria santissima dice: "Affrettate la vostra conversione perché l'Avviso è molto vicino! L'Avvertimento sarà dolorosissimo per coloro che non hanno voluto rinunciare a sé stessi e abbandonarsi completamente a me, come vi ho chiesto tante volte nel corso degli anni. Coloro che hanno vissuto attaccati a sé stessi e alla loro volontà, subiranno un dolore così grande con l'Avvertimento che preferiranno il dolore della morte piuttosto che soffrire il dolore che sentiranno nell'anima per aver preferito sé stessi, per aver amato sé stessi più che Dio e Me, per aver preferito fare la propria volontà invece che la volontà di Dio e la Mia. Che terribile dolore, figli Miei! Anche i demoni saranno sorpresi di una tale punizione che sulle anime di tutti gli empi, di tutti i peccatori.

Allora, affrettate la vostra conversione! In caso contrario, morirete di dolore, di disperazione e di angoscia il giorno dell'Avvertimento. Pregate, pregate molto, perché l'Avvertimento è alle porte. Capovolgerà tutta l'umanità! Non ci sarà nessun vivente che possa evitarlo o sfuggirgli..."


1°maggio 2011. Nostro Signore dice: "Poco è il tempo della misericordia per voi, ed è molto vicino il grande Avvertimento che manderò a tutta la Terra. Nessun'anima, nessun essere umano sfuggirà a questo avvertimento: scuoterà le coscienze, sarà come un piccolo Giudizio sulla vostra vita, come passare attraverso il giudizio particolare dopo la morte. Tutti potranno vedere la loro vita, ognuno vedrà tutta la sua vita non con i propri occhi, ma con gli occhi di Dio, come la vede Dio, come Dio vede i vostri peccati. Tutti vedranno il male fatto o il bene non fatto, e per ogni male, per ogni peccato commesso, soffriranno; soffriranno il peso della mia giustizia, il peso schiacciante del mio dolore, dolore causato dai vostri peccati, dal bene che avreste potuto fare e che non avete fatto, perché cercavate solo solo la soddisfazione della vostra volontà, i vostri interessi, i vostri piaceri. Soffrirete per il dolore causato al Mio Cuore e al Cuore di Mia Madre. Sentirete il dolore causato dai vostri peccati, il peso della responsabilità delle vostre azioni, sentirete il grande rammarico che i vostri peccati hanno causato a me e a mia Madre e che ci hanno fatto versare tante lacrime di sangue. E questo peso per molti sarà così schiacciante che alcuni non resisteranno e moriranno, non per il dolore fisico, ma un dolore spirituale, dell'anima, che è così forte che a molti può dare la morte.
Questo Avvertimento sarà inviato al più presto, nel giorno e ora che non sapete e non aspettate, e sorprenderà ognuno nello stato in cui è.
In quel momento anche le anime buone vedranno le cose buone che hanno fatto, le tante preghiere fatte, l'obbedienza ai messaggi di mia Madre, le anime convertite e salvate dai loro sforzi, tutto il bene prodotto con il loro lavoro intenso e faticoso, facendo tutto ciò che è richiesto nei nostri messaggi. E per quelle anime tutto questo sarà di grande conforto, vedranno che il loro tempo non era perso, vedranno che il tempo dedicato e la loro vita dedicata a me e mia Madre era la cosa migliore, era la cosa più benedetta che avevano fatto in tutta la loro vita, e in quell'ora, per queste anime, ciò sarà di grande pace, grande sarà la consolazione che darò loro.
Questo Avvertimento, che è molto vicino a voi, figli Miei, arriverà presto, scuoterà la terra; dopo di esso nessun uomo più disconoscerà la verità, tutti sapranno chi sono, tutti sapranno la verità, tutti sapranno del "sì" che mi dovrebbero dare. Ma poiché ancora molti non cambieranno, ancora non mi diranno il loro "sì", ma lo diranno a se stessi e al mondo del peccato, allora manderò il Miracolo; sarà l'ultima àncora di salvezza che getto al mondo intero e se ancora non mi risponderanno, allora manderò il Castigo. Castigo che sarà il peggiore mai visto dall'umanità ingrata e peccatrice.

Dunque figli Miei, è poco il tempo della misericordia rimasto per voi. Convertitevi senza indugio! Cambiate il vostro cuore. I Miei Occhi sono stanchi di tanto piangere, poiché vedo che ho mandato Mia Madre e sono andato con Lei in molti luoghi della  Terra, chiamando alla preghiera e alla penitenza, ma quasi nessuno ha risposto alle nostre richieste. "


15 maggio 2011: Maria Santissima dice "..Quello che ho detto a Fatima lo ripeto a voi, figli Miei: C O N V E R T ITEVI! Non offendete più Dio Nostro Signore che è stato fin troppo offeso. Preparatevi perché il GRANDE AVVISO è prossimo, scuoterà la terra intera, scuoterà le coscienze più oscure, indifferenti e dure. Tutti gli uomini sapranno che Dio è vivo, che Egli esiste, che Egli è la Verità e solo in Lui c'è la pienezza e il senso della vita. Con l'Avvertimento voi stessi diventerete migliori, amerete di più il Signore e Me. Sarete più fedeli"


19 giugno 2011. Santa Giuliana dice: "Queste apparizioni a Jacareí sono l'ultimo segno di Dio dato al mondo, l'ultimo avviso prima del grande Avvertimento in arrivo, che scuoterà la coscienza di ogni essere umano; ognuno vedrà tutti i peccati della sua vita passata senza Dio e molti sentiranno un tale orrore dei propri peccati che preferirebbero non esser nati. Molte di queste persone lo vedranno come un fuoco ardente, un fuoco tanto terribile come l'inferno, ma non un fuoco naturale: il fuoco della verità, il fuoco dello Spirito Santo, il fuoco della divina giustizia, che mostrerà i loro peccati come li vede Dio e queste persone, queste anime, bruceranno, sentiranno un dolore dentro molto peggiore che se fossero a bruciare in una fornace ardente.
Voi, fratelli miei, siate puri per il giorno dell'Avvertimento; e come potreste purificare la vostra anima, la vostra coscienza?
Convertendovi alla verità, obbedendo a tutti i messaggi della Madre di Dio, vivendo in uno stato di grazia, perché quel giorno inaspettato non abbiate a soffrire o addirittura morire per il dolore, che colpirà in tutto il mondo le anime dei peccatori e di quelli che non sono grazia."


CORONCINA ALLA DIVINA MISERICORDIA IN ESPIAZIONE DEI PECCATI NOSTRI E DEL MONDO INTERO (da recitare giornalmente, possibilmente alle 3 del pomeriggio, ora della Morte del Signore)

La Coroncina alla Divina Misericordia è stata dettata dal Signore Gesù a santa Faustina
a Vilna (Vilnius, Lituania), il 13-14 settembre 1935, come preghiera per placare l’ira di Dio
e per espiare i nostri peccati e quelli del mondo intero.

Oh! che grandi grazie concederò alle anime che reciteranno questa coroncina”
(Diario, 848).
Con essa otterrai tutto, se quello che chiedi è conforme alla mia volontà” (Diario, 1731).Recita continuamente la coroncina che ti ho insegnato. Chiunque la reciterà, otterrà tanta Misericordia nell’ora della morte. I sacerdoti la consiglieranno ai peccatori come ultima tavola di salvezza; anche se si trattasse del peccatore più incallito se recita questa coroncina una volta sola, otterrà la grazia della mia infinita Misericordia” (Diario, 687).
...Per la recita di questa coroncina Mi piace concedere tutto ciò che Mi chiederanno. Se la reciteranno peccatori incalliti, colmerò di pace la loro anima, e l’ora della loro morte sarà serena. Scrivi questo per le anime afflitte: quando l’anima vede e riconosce la gravità dei suoi peccati, quando si svela ai suoi occhi tutto l’abisso di miseria in cui è precipitata, non si disperi, ma si getti con fiducia nelle braccia della Mia Misericordia, come un bambino fra le braccia della madre teneramente amata (...) Proclama che nessun’anima, che ha invocato la Mia Misericordia, è rimasta delusa né confusa. Ho una predilezione particolare per l’anima che ha fiducia nella Mia bontà. Scrivi che quando verrà recitata la coroncina vicino agli agonizzanti, Mi metterò fra il Padre e l’anima agonizzante non come giusto Giudice, ma come Salvatore misericordioso”
(Diario, 1541).          

La Coroncina si recita usando la corona del Rosario. All’inizio:

Padre nostro, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la Tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Amen.

Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te. Tu sei benedetta fra le donne e benedetto è il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

Io credo in Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra; e in Gesù Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore, il quale fu concepito di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso, morì e fu sepolto; discese agli inferi; il terzo giorno risuscitò  da morte; salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre onnipotente; di là verrà a giudicare i vivi e i morti. Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei Santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen.
Sui grani grandi (1 volta): Eterno Padre, ti offro il Corpo e il Sangue, l’Anima e la Divinità del tuo dilettissimo Figlio e Signore nostro Gesù Cristo in espiazione dei nostri peccati e di quelli del mondo intero.

Sui grani piccoli (10 volte): per la sua dolorosa Passione, abbi misericordia di noi e del mondo intero.



Al termine (3 volte): Santo Dio, Santo forte, Santo immortale, abbi pietà di noi e del mondo intero” (Diario, 476).





Vi dico che anche una sola Ave Maria detta bene può salvare un’anima.- Messaggio della Madonna di Capua, del 15-6-2011 - http://www.verginedegliultimitempi.com/apparizioni.htm – Ave Maria, piena di Grazia, il Signore è con te, tu sei benedetta fra le donne e benedetto è il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori adesso e nell'ora della nostra morte. Amen.



E DIO disse all'Uomo: "Guarendovi da tutti i vostri peccati, avete guarito la vostra Terra ! Essa è veramente guarita e fecondata dal bene che si è sprigionato dal cuore di tutti gli uomini. L’Uomo è nato per ritrovare il cammino di DIO, che si era perduto nella notte del Tempi !

Ecco venire in piena Luce: I Cieli Nuovi con la Terra Nuova.

L’Uomo rieducato, intese allora DIO che gli diceva:

"Se l'Umanità si mette ad AMARE e a Perdonare, che farò allora di tutte quelle Profezie?“ (tante cose che riguardano i castighi apocalittici).

Pensateci !... Di fronte a così tanto sangue!” (e a tanto sangue che minaccia di correre a causa del peccato che ha sommerso la terra, e che Dio non vuole!).

Dio vede che qualcosa finalmente sta succedendo nel mondo, e si sta ricredendo sulla necessità di permettere parecchie cose per la purificazione delle anime, alquanto necessaria per poter entrare in Paradiso.

(da http://www.jnsr.be/it.htm parola di Dio del 24 Aprile 2011).





Scarica libroLettura libro da sitoAltri contenuti fortiMia musica - Forum




Quest'opera è consacrata al Cuore Immacolato di Maria.

Autore Oscar Lepore

oscarlepore@email.it

Sono presente anche su facebook con nome Oscar Lepore (quello nato il 9 luglio 1983).